In Francia fino a 2 anni di carcere per chi fotografa sotto le gonne

La nuova legge contro le molestie sessuali introduce il reato di upskirting.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-08-2018]

La nuova legge contro le molestie sessuali promessa da Emmanuel Macron è stata approvata nei giorni scorsi dal Parlamento francese.

La nuova legge è stata molto discussa perché punisce particolarmente il reato di molestie sessuali per strada: cioè gli apprezzamenti volgari, che non sfociano in abusi o stalking, fatti per strada verbali e non verbali.

Viene anche introdotto il reato di upskirting, cioè la pratica di fotografare su mezzi pubblici di trasporto o in luoghi pubblici le passanti sotto le gonne, anche se si fa a scopo privato, cioè senza postare sui social media o condividere in Rete le foto; questo vale anche quando, come accade in genere, non si possa risalire all'identità delle passanti.

Chi verrà sorpreso a fotografare sotto le gonne in Francia rischia ora fino a due anni di carcere e fino a 30 mila euro di multa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Denunciato perché filmava sotto le gonne
Legale fotografare gli slip delle passanti
E' legale usare il telefonino sotto le gonne

Commenti all'articolo (1)

Francamente non mi sembra affatto una pena eccessiva... Leggi tutto
13-8-2018 17:36

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa utilizzi prevalentemente per la posta elettronica?
Una webmail
Un client di posta
Entrambi

Mostra i risultati (2841 voti)
Agosto 2022
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 12 agosto


web metrics