Firefox bloccherà tutti gli script che tracciano gli utenti nel Web

Mozilla li odia perché rallentano la navigazione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-09-2018]

firefox blocca script traccianti

Quando si parla di tracking dei visitatori da parte dei siti web, generalmente il primo pensiero corre alla privacy: seguire qualcuno mentre questi naviga da un sito all'altro permette di creare un profilo abbastanza attendibile dei gusti della vittima.

Questa pratica ha però anche un'altra conseguenza: rallenta la navigazione stessa.

Mozilla, preoccupata di entrambi i fenomeni, ha deciso di intervenire con decisione facendo in modo che le prossime versioni di Firefox blocchino tutti i tentativi di tracciare gli utenti da un sito all'altro (cross-site tracking) ma anche gli script che minano criptovalute senza il consenso dell'utente e quelli il cui scopo è creare una sorta di "impronta digitale virtuale" del navigatore.

«Il tracciamento rallenta il web» afferma Mozilla.- «Uno studio di Ghostery dimostra che il 55,4% del tempo necessario a caricare un normale sito web viene passato a caricare tracker di terze parti. Per gli utenti che si trovano a usare reti lente, l'effetto può essere anche peggiore».

A partire da Firefox 63, quindi, tutti gli script che richiederanno più di cinque secondi per il caricamento verranno bloccati.

Sondaggio
Vuoi effettuare un acquisto online. Il sistema di pagamento richiede l'inserimento dei dati della carta di credito. Quali precauzioni prendi affinché sia una transazione sicura?
Nessuna precauzione. I siti Internet delle grandi compagnie sono ben protetti
Inserisco tutti i dati della carta utilizzando la tastiera virtuale
Digito e poi cancello i dati della carta più volte così il virus si confonde
Aumento il livello di protezione dell'antivirus
Utilizzo la modalità di navigazione in incognito del browser
Uso un proxy anonimo
Controllo di aver digitato il sito Internet correttamente e se si tratta del sito giusto

Mostra i risultati (1296 voti)
Leggi i commenti (16)

Poi, dalla versione 65, toccherà ai cookie di terze parti: gli utenti potranno scegliere se bloccarli tutti (anche se in tal modo alcuni siti rischieranno di non funzionare più) oppure se limitarsi a bloccare quelli che effettuano il tracciamento dell'utente.

Questi ultimi sono quei cookie responsabili delle "curiose coincidenze" che capitano quando si naviga. Poniamo che su un sito si effettui una ricerca che parla di un programma televisivo. Da quel momento in avanti le pubblicità sugli altri siti inizieranno a proporre quel programma senza fine. La colpa di questo comportamento è dei cookie traccianti.

Infine, in un futuro ancora più lontano Firefox bloccherà per default tutti gli script pericolosi, a partire da quelli che generano criptovalute (come il diffuso Coinhive) e quelli che identificano gli utenti in base alle proprietà dei dispositivi usati per visitare il sito e altre informazioni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Nell'App Store di Apple c'era un'app che faceva cryptomining
Scienziati russi arrestati perché generavano Bitcoin da un sito di armi nucleari
Schede video, le criptovalute fanno schizzare il prezzo alle stelle
Software pirata per infettare i Pc e fare mining di criptovaluta
I siti che sfruttano i Pc dei visitatori per generare Bitcoin
Il sito che vi ruba risorse per i Bitcoin, anche a browser chiuso
Navigazione privata più privata con Firefox 42
Do not track obbligatorio su IE? Respinto al mittente
Google, class action contro i cookie traccianti
Class action a Facebook per i cookie traccianti

Commenti all'articolo (5)

Forse puntano a catturare parte di quella massa di utenti che non vuole o non è in grado di dedicare tempo a cercare app per fare queste cose ma che, se opportunamente indirizzati, potrebbero diventare sensibili alla cosa e adottare il loro browser...
8-9-2018 14:11

{utente anonimo}
Semplicemente legheranno il funzionamento dei siti ai tracker stessi così se bloccati i contenuti non si caricano nemmeno e il css va a farsi friggere, cosa che ho già visto accadere
7-9-2018 17:51

Quand'anche fosse vero... TOO LITTLE, TOO LATE. Lunga vita alle innumerevoli estensioni che fanno lo stesso, lo fanno meglio e da svariati anni.
4-9-2018 11:17

{ice}
io li blocco già con noscript, ma poi garantito che non funzionano i CAPTCHA
3-9-2018 23:28

{pippo}
Tutta roba che si fa già con estensioni... Mozilla che 'odia' il tracciamento è divertente, visto che le implementazioni che stanno arrivando amplieranno quesllo che già ora va in quella direzione. Come diceva il nano, puoi convincere la gente e negare l'evidenza semplicemente ripetendo il contrario un... Leggi tutto
3-9-2018 21:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste professioni obsolete secondo te ha ancora un futuro?
Agente di viaggio. C'è ancora qualcuno che prenota le vacanze in agenzia? (Parrebbe di sì)
Cassiera di supermercato. Sostituita dalle casse automatiche e dalla spesa online. (Ma i clienti rimangono affezionati al vecchio sistema)
Centralinista. Sostituito dai centralini digitali. (Eppure resiste in molte aziende)
Data entry. Mai sentito parlare di scanner e OCR? (Invece c'è chi inserisce ancora tutto a mano)
Dattilografo. I dirigenti moderni gestiscono il proprio blog, non dettano più gli appunti a una segretaria; al massimo usano il riconoscimento vocale. (Ma esistono davvero dirigenti... moderni?)
Impiegato di banca allo sportello. Con i conti online è una figura sempre meno utile. (Però in banca tutti lo cercano)
Giornalista. Con Google News, Facebook, Twitter e i blog, c'è ancora bisogno di loro? (Almeno dei migliori, evidentemente sì)
Postino. Con la posta elettronica, la posta tradizionale va diminuendo sempre più. (Ma ci vuole sempre qualcuno che la consegni)

Mostra i risultati (2320 voti)
Marzo 2019
I 15 marchi italiani più noti al mondo
Otto consigli sul backup per non perdere il lavoro di una vita
PrimeOS riporta in vita i vecchi PC con un sistema basato su Android
WhatsApp in crisi, Telegram guadagna milioni di nuovi utenti
I portatili HP rischiano di prendere fuoco per colpa della batteria
La rete e il mercato dei guardoni
Effetto Iliad: Vodafone dichiara 1.130 esuberi
Google: C'è una falla in Windows 7, passate a Windows 10
Intelligenza artificiale genera volti, appartamenti, manga. E gattini
Falla in Word permette di aggirare i sistemi di sicurezza
Facebook: tutti possono trovarvi dal numero di telefono, anche nascosto
USB 4, velocità sino a 40 Gbit/s e tutti i benefici di Thunderbolt
Da Western Digital la microSD da 1 Tbyte più veloce del mondo
Febbraio 2019
A proposito di quell'intelligenza artificiale di OpenAI troppo pericolosa da pubblicare
Swatch contro Samsung: Ha copiato i nostri orologi
Tutti gli Arretrati


web metrics