Vendere lo smartphone su eBay con Instant Selling, un gioco da ragazzi



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-10-2018]

ebay instant selling

Se è vero che uno smartphone dura in media due o tre anni e poi viene sostituito, allora è anche vero che le case si stanno riempiendo di telefoni non più recentissimi ma magari ancora in condizioni accettabili.

Alcuni, infatti, hanno la voglia e il tempo di rivendere i loro vecchi smartphone, ma la maggior parte delle persone non intende sobbarcarsi questo compito: e così i telefonini restano a invecchiare in qualche cassetto.

Cosciente di questa situazione, eBay ha lanciato Instant Selling, un servizio che permette di vendere immediatamente il proprio vecchio smartphone senza troppe complicazioni.

Tutto ciò che bisogna fare è - oltre a possedere un account eBay - fornire le informazioni fondamentali sullo smartphone in questione e aggiungere qualche fotografia nell'apposita pagina.

eBay fornirà una valutazione del dispositivo in base alla quale staccherà un buono da utilizzare, sempre su eBay, per un nuovo acquisto.

Sondaggio
Vuoi effettuare un acquisto online. Il sistema di pagamento richiede l'inserimento dei dati della carta di credito. Quali precauzioni prendi affinché sia una transazione sicura?
Nessuna precauzione. I siti Internet delle grandi compagnie sono ben protetti
Inserisco tutti i dati della carta utilizzando la tastiera virtuale
Digito e poi cancello i dati della carta più volte così il virus si confonde
Aumento il livello di protezione dell'antivirus
Utilizzo la modalità di navigazione in incognito del browser
Uso un proxy anonimo
Controllo di aver digitato il sito Internet correttamente e se si tratta del sito giusto

Mostra i risultati (1280 voti)
Leggi i commenti (16)

Inoltre presenterà un'etichetta che servirà per spedire il vecchio smartphone, debitamente inscatolato, direttamente a eBay stessa.

Il servizio in sé non è una novità assoluta: già esistono altre realtà che ritirano dispositivi vecchi e danno in cambio somme di denaro o buoni acquisto. eBay però afferma di riuscire a fornire le valutazioni migliori e, in pratica, di pagare di più gli utenti.

Il lato negativo di tutto ciò è che il servizio attualmente funziona soltanto negli Stati Uniti, sebbene non si possa completamente escludere un futuro lancio anche in Europa.

Qui sotto, il video di presentazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Come riutilizzare uno smartphone
Un italiano su cinque preferisce il vecchio telefonino allo smartphone
Il bancomat dei telefonini usati
Il telefonino vecchio? Si ricicla!

Commenti all'articolo (1)

Quindi sembra più probabile il no in Europa piuttosto che il si... Leggi tutto
26-10-2018 18:36

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai mai acceduto a una rete Wi-Fi di qualcuno senza il suo permesso?
No, mai.
No, ma lo farei se ne avessi la possibilità.
Sì, ma era una rete Wi-Fi pubblica approntata appositamente.
Sì, ma era una rete Wi-Fi lasciata aperta e quindi ci potevo entrare anche senza le credenziali necessarie.
Sì, una rete Wi-Fi privata di cui ho hackerato la password (o di cui ho conosciuto la password).

Mostra i risultati (1508 voti)
Gennaio 2019
Un futuro senza chiavette USB
Facebook sotto accusa: giochini per ''spennare'' gli utenti più giovani
Pubblicata la ''master list'' degli hacker
Un intero computer (completo di schermo e tastiera) all'interno di un mouse
Non è reato filmare una donna nuda in casa sua se non usa le tende
Sei consigli per difendersi dal ransomware
Windows 7 riconosciuto come contraffatto dopo le ultime patch
IoT sotto attacco: ora tocca alle vasche idromassaggio
Apple taglia la produzione di iPhone: l'obsolescenza programmata non funziona più
Il primo computer quantistico progettato per applicazioni commerciali
Il bat-sonar Microsoft usa gli altoparlanti intelligenti per mappare intere stanze
Otter Browser, il vero successore di Opera Classic
Mozilla sperimenta gli spot in Firefox. Gli utenti insorgono
Richard Stallman fa i complimenti a Microsoft
Dicembre 2018
Microsoft cambia Pulizia Disco per salvare gli utenti sbadati da sé stessi
Tutti gli Arretrati


web metrics