Ecco i nuovi iPad Pro, con USB Tipo-C ma senza pulsante Home

Si possono anche usare per ricaricare gli iPhone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-10-2018]

ipad pro

Durante l'evento di ottobre Apple ha presentato due nuovi modelli di iPad Pro, rispettivamente con schermo da 11 e 12,9 pollici.

In entrambi i casi si tratta di display Retina, privi dello spesso criticato notch presente sugli iPhone, e che occupano praticamente tutta la superficie disponibile: in altre parole, il pulsante Home è sparito.

Questa importante modifica comporta anche l'eliminazione del lettore di impronte digitali e una sorta di pensionamento per la tecnologia Touch ID a tutto vantaggio di Face ID (identificazione tramite il riconoscimento del volto).

All'interno degli iPad Pro c'è il processore Apple A12X Bionic che - secondo quanto dichiarato - rispetto alla generazione precedente offre prestazioni superiori del 35% nelle operazioni in single-core e addirittura del 90% in multi-core.

Un altro importante cambiamento riguarda la porta per la ricarica e il collegamento degli accessori: la porta Lightning è stata infatti eliminata e sostituita con USB Tipo-C, segno che per una volta Apple non ha deciso di fare di testa propria opponendosi alla direzione in cui si sta muovendo il resto del mercato.

La porta USB Tipo-C dell'iPad Pro può inoltre essere adoperata anche per ricaricare altri dispositivi Apple: per esempio, quindi, ora si può usare il tablet per ricaricare l'iPhone.

Il resto delle caratteristiche comprende il supporto alle eSIM, Bluetooth 5.0, connettività Gigabit LTE, quattro altoparlanti, fotocamera da 12 megapixel in grado di registrare in 4K a 60 FPS e un'autonomia di 10 ore.

Sondaggio
Secondo te è stato l'iPad a uccidere il mercato dei PC?
Sì, perché permette di fare tutto quello che gli utenti normali vogliono da un PC.
No, il mercato era ormai prossimo alla saturazione comunque.
Altro (specificare nei commenti).

Mostra i risultati (1582 voti)
Leggi i commenti (38)

Insieme all'iPad Pro rinnovato, Apple ha introdotto anche una nuova Apple Pencil, accessorio che era stato lanciato originariamente nel 2015 proprio insieme al primo iPad Pro.

La caratteristica più interessante per gli utenti è l'introduzione della ricarica wireless e l'accoppiamento automatico. Ora lo stilo è in grado di effettuare il pairing via Bluetooth automaticamente con il dispositivo più vicino e la ricarica non ha più bisogno di cavi: la Apple Pencil si aggancia magneticamente al lato dell'iPad Pro.

I prezzi partono dai 799 dollari necessari per l'iPad Pro da 11 pollici e arrivano ai 999 dollari richiesti per la versione con schermo da 12,9 pollici.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
Un iPad Pro più grande, pronto per iOS 11
L'iPad Pro di Apple con display 9,7''
La Apple TV e l'iPad Pro
Apple, arriva l'iPad Pro

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Gli smartphone integrano fotocamere sempre più potenti e tecnologicamente avanzate. Pensi che le fotocamere compatte diverranno un prodotto di nicchia?
Sì, perché è più comodo avere un unico dispositivo che faccia tutto quanto e che porto sempre con me
No, perché le fotocamere compatte saranno sempre un passo avanti con l'ottica, lo zoom, il flash e via dicendo
Non voglio azzardare una previsione.

Mostra i risultati (1874 voti)
Gennaio 2022
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 20 gennaio


web metrics