itWikiCon, il raduno della comunità italiana di Wikipedia

Tre giorni di conferenze all'insegna del motto ''Conoscere, condividere, crescere''.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-11-2018]

itwikicon

Dopo il primo raduno, svoltosi a Trento nel novembre 2017, la comunità dei contributori di Wikipedia e degli altri progetti Wikimedia ha scelto Como come sede del suo raduno annuale, la itWikiCon.

L'evento - che coinvolgerà oltre 150 persone da tutta Italia - si svolgerà dal 16 al 18 novembre 2018 presso la sede di Via Valleggio dell'Università degli Studi dell'Insubria, partner dell'iniziativa.

Nel corso della "tre giorni" diversi esponenti del movimento Wikimedia si alterneranno in oltre 40 sessioni formative per approfondire la conoscenza dei progetti collaborativi e non solo.

Tra i relatori vi saranno alcuni importanti ospiti internazionali come Lukas Mezger - wikipediano tedesco, avvocato e membro del consiglio direttivo di Wikimedia Germania, che farà il punto sulla tanto discussa direttiva europea sul copyright - e Andrew Dalby, linguista e wikipediano inglese nonché uno dei principali contributori della Wikipedia in lingua latina, che spiegherà ai partecipanti perché rimane importante il latino oggi.

Insieme a Dalby la dottoressa Chiara Milani, responsabile scientifico della Biblioteca comunale di Como, presenterà ai partecipanti la collezione di edizioni storiche della Naturalis Historia, la più antica enciclopedia giunta fino a noi, compilata da un cittadino comasco, Plinio il Vecchio.

Chiuderà il programma di domenica Susanna Mkrtchyan, presidente di Wikimedia Armenia e nominata wikipediana dell'anno nel 2015, con un intervento sull'impatto di Wikipedia in campo educativo.

Non mancheranno momenti dedicati a progetti come Wikisource o Wikidata, ma anche interventi centrati su temi divulgativi come, ad esempio, la sessione che si terrà domenica 18 novembre su Wikipedia e le notizie di attualità.

Per la giornata di sabato c'è poi in programma un open day sui progetti Wikimedia, dedicato ai ragazzi fra gli 8 e i 13 anni.

Al mattino Matteo Ruffoni, Valeria Framodino e Paolo Mauri - docenti di scuola primaria e secondaria che usano abitualmente gli strumenti wiki in classe - accompagneranno i ragazzi alla scoperta di Vikidia e Wikiversità: due progetti costruiti appositamente per l'apprendimento.

Nel pomeriggio Marco Minghini, Lorenzo Stucchi e Anna Rosati saranno invece le guide di una maratona di mappatura (o, come preferiscono gli addetti ai lavori, mapping party) per raccogliere informazioni da inserire all'interno di OpenStreetMap, la mappa globale libera costruita dagli utenti, nota anche come la "Wikipedia delle mappe".

Sondaggio
Quale di queste professioni obsolete secondo te ha ancora un futuro?
Agente di viaggio. C'è ancora qualcuno che prenota le vacanze in agenzia? (Parrebbe di sì)
Cassiera di supermercato. Sostituita dalle casse automatiche e dalla spesa online. (Ma i clienti rimangono affezionati al vecchio sistema)
Centralinista. Sostituito dai centralini digitali. (Eppure resiste in molte aziende)
Data entry. Mai sentito parlare di scanner e OCR? (Invece c'è chi inserisce ancora tutto a mano)
Dattilografo. I dirigenti moderni gestiscono il proprio blog, non dettano più gli appunti a una segretaria; al massimo usano il riconoscimento vocale. (Ma esistono davvero dirigenti... moderni?)
Impiegato di banca allo sportello. Con i conti online è una figura sempre meno utile. (Però in banca tutti lo cercano)
Giornalista. Con Google News, Facebook, Twitter e i blog, c'è ancora bisogno di loro? (Almeno dei migliori, evidentemente sì)
Postino. Con la posta elettronica, la posta tradizionale va diminuendo sempre più. (Ma ci vuole sempre qualcuno che la consegni)

Mostra i risultati (2309 voti)
Leggi i commenti (9)

Non mancherà uno spazio dedicato al futuro dei progetti Wikimedia: sempre nella giornata di sabato si terrà per la prima volta una Ideathon, un momento di brainstorming in cui chiunque potrà presentare idee per utilizzare in maniera originale i dati dei progetti wiki e OpenStreetMap o per semplificare la vita ai contributori.

Al termine della giornata, il progetto migliore verrà premiato da Wikimedia Svizzera, partner dell'evento, con un contributo per avviare il progetto stesso.

Per partecipare alla itWikiCon è necessario iscriversi sul sito ufficiale, mentre per iscrivere i propri ragazzi all'open day è necessario utilizzare l'apposita pagina.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia è secondo te più corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta più essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale è quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualità il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (4323 voti)
Febbraio 2019
Chiavette USB per rilevare eventuali cyberattacchi
Microsoft chiede agli utenti di non usare Internet Explorer
Cassandra Crossing/ Colore viola addio
Microsoft: Non comprate Office 2019
Storia di un attacco informatico a una banca
Lasciate Facebook per un mese: vi farà bene
Windows Update irraggiungibile, ma torna a funzionare cambiando i DNS
Prosecco italiano sotto accusa: distrugge le colline da cui nasce
Gennaio 2019
Cassandra Crossing/ Truffati o indotti in errore?
La lavastoviglie compatta che lava i piatti in 10 minuti
Microsoft azzoppa Windows Media Player in Windows 7
Facebook vuole unificare Instagram, Messenger e WhatsApp
Windows Lite farà piazza pulita delle ''piastrelle'' nel menu Start
I dipendenti del social network sanno tutto. E se la ridono
Il sito Torrent distribuito e impossibile da censurare
Tutti gli Arretrati


web metrics