Mail di porno-estorsione, versione italiana: siamo ai saldi



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-12-2018]

usura

Da due lettori, Elena e Giuseppe, mi arriva la segnalazione della versione italiana della mail-bluff che chiede soldi per non divulgare un video che sarebbe stato ripreso violando il computer della vittima mentre visitava siti pornografici. Gira ormai da mesi in altre lingue, e confermo che si tratta di un tentativo fatto alla cieca e che il fatto che il mittente apparente sia la casella di mail della vittima non è sintomo di una violazione della casella:

Oggetto: [omissis] e stato violato! Cambia la tua password immediatamente!

Ti saluto!

Ho brutte notizie per te.
22/06/2018 - in questo giorno ho hackerato il tuo sistema operativo e ottenuto l'accesso completo al tuo account [omissis]@sunrise.ch.

Come era:
Nel software del router attraverso il quale sei andato online, c'era una vulnerabilità.
Ho prima hackerato questo router e inserito il mio codice dannoso su di esso.
Quando sei entrato in Internet, il mio trojan è stato installato sul sistema operativo del tuo dispositivo.

Successivamente, ho scaricato tutti i dati del tuo disco (ho tutta la tua rubrica, la cronologia dei siti di visualizzazione, tutti i file, i numeri di telefono e gli indirizzi di tutti i tuoi contatti).

Volevo bloccare il tuo dispositivo e chiedere un po 'di soldi per sbloccarlo.
Ma ho visto i siti che visiti regolarmente e sono rimasto scioccato dalle tue risorse preferite.
Sto parlando di siti per adulti.

Voglio dire: sei un grande pervertito. Hai una fantasia sfrenata!

Dopo ciò mi è venuta un'idea.
Ho fatto uno screenshot del sito web intimo in cui ti diverti (sai cosa intendo, giusto?).
Dopo di che ho scattato foto dei tuoi divertimenti (usando la fotocamera del tuo dispositivo). Si è rivelato magnificamente!

Sono fermamente convinto che non ti piacerebbe mostrare queste immagini ai tuoi parenti, amici o colleghi.
Penso che 251¤ sia una piccola somma per il mio silenzio.
Inoltre, ho passato molto tempo su di te!

Accetto solo soldi in Bitcoin!
Il mio portafoglio BTC: 1NWybUp8ZJXKyDg2DR5MaePspforMPYbM3

Non sai come inviare Bitcoin?
In qualsiasi motore di ricerca scrivi "come inviare denaro al portafoglio BTC".
È più facile che inviare denaro a una carta di credito!

Per il pagamento hai poco più di due giorni (esattamente 50 ore).
Non preoccuparti, il timer inizierà nel momento in cui apri questa lettera. Sì, sì .. è già iniziato!

Sondaggio
Quali di questi dati ti spiacerebbe perdere di più?
Dati finanziari e di pagamento
Documenti relativi al lavoro
Email personali
Email di lavoro
Messaggi personali (SMS, Whatsapp ecc.)
Foto dei miei bambini
Foto dei viaggi
Foto private o particolari o sensibili di me stesso
Foto private o particolari o sensibili del mio partner
Altre foto (non sensibili)
Note e documenti personali
Password
Rubrica degli indirizzi o dei contatti telefonici
Scansioni di passaporti, patenti, assicurazioni e altri documenti personali

Mostra i risultati (1488 voti)
Leggi i commenti (30)

Dopo il pagamento, il mio virus e le foto sporche con te si auto distruggono automa- ticamente.
Si prega di notare, se non ricevo l'importo specificato da te, il tuo dispositivo verrà bloccato e tutti i tuoi contatti riceveranno una foto con le tue "gioie".

Voglio che tu sia prudente.
- Non cercare di trovare e distruggere il mio virus! (Tutti i tuoi dati sono già stati caricati su un server remoto)
- Non provare a contattarmi (non è fattibile, ti ho inviato una email dal tuo account)
- Vari servizi di sicurezza non ti aiuteranno; la formattazione di un disco o la distruzione di un dispositivo non saranno d'aiuto, dal momento che i tuoi dati sono già su un server remoto.

P.S. Ti garantisco che non ti disturberò di nuovo dopo il pagamento, dal momento che non sei l'unica vittima di queste circostanze.
Questo è un codice d'onore degli hacker.

D'ora in poi, ti consiglio di usare buoni antivirus e aggiornarli regolarmente (più volte al giorno)!

Non essere arrabbiato con me, ognuno ha la propria occupazione.
Addio.

Rispetto ai primi tempi, quando la richiesta di denaro ammontava a due o tremila euro in Bitcoin, i prezzi sono in discesa rapidissima. Ormai l'idea è stata copiata da molti aspiranti truffatori. Continuate pure a cestinarla.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Lo scammer che minaccia di sguinzagliare un assassino contro chi non paga

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

Ma infatti è proprio quello che non mi torna. La password scritta nelle email di phishing è quella che uso (usavo) in alcuni siti privati non ha nulla a che fare con l'email aziendale che è quella dove ricevo queste email di phishing. Esempio Password privata: spuppolo56 Password aziendale: paperino8349pluto#topolino-nonnaPapera (No,... Leggi tutto
16-12-2018 12:08

Già, siamo proprio ai saldi ma qualcuno che abbocca, purtroppo, lo trovano sempre...
15-12-2018 19:05

Tirano ad indovinare, sapendo che quasi tutti mettono le stesse password. Leggi tutto
15-12-2018 16:53

:roll: Salve sono nuovo Ho ricevuto anche io queste mail, per ora tutte in inglese, ma vi posso dire che, almeno per il mio caso, so dove hanno preso le mie password. Hanno violato dei siti internazionali di hosting gratuiti, infatti la password che hanno detto di aver ottenuto veniva da lì, e in un caso sono sicuro che abbiano preso la... Leggi tutto
14-12-2018 13:50

{Franco 37pe}
confermo quel che dice Mauro - ho coperto la webcam quando si scoprì che lo aveva fatto Zuckerberg - inoltre di mail ne ho ricevute due: una in italiano a settembre e una in inglese nei giorni scorsi - assodato che sono bufale, la domanda è: dove hanno preso user e pw? hanno violato un server di posta? non mi sembra... Leggi tutto
13-12-2018 11:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per quale servizio collegato a un prodotto per la smart home saresti più disposto a pagare fino a 15 euro al mese?
Lo scongiurare dei guasti dei prodotti smart, per esempio lavastoviglie, connettendoli ai fabbricanti, in modo da identificarli e anticiparne qualsiasi problema.
Collegamento alla compagnia assicuratrice che interviene in caso di allagamento, intrusione o allarme quando non sono in casa.
Assistenza nella vita di tutti i giorni per gli anziani.
Collegamento dei dati relativi alla salute al medico o al reparto ospedaliero per il monitoraggio dei parametri vitali chiave.
Collegamento alla società di sicurezza che intervenga quando l'allarme si spegne.
Nessuno di questi

Mostra i risultati (960 voti)
Settembre 2019
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
L'analisi del sangue che predice quando moriremo
Tutti gli Arretrati


web metrics