Google+, la fine è vicina: salvate i contenuti, avverte Google



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-02-2019]

google plus chiude salvare contenuti

Dopo aver annunciato con largo anticipo la fine di Google+, lo sfortunato social network che avrebbe dovuto far guerra a Facebook, ora Google ha reso noti i passi che porteranno alla dipartita del servizio.

Non sarà una cosa breve e indolore: l'agonia verrà infatti spalmata su due mesi. Il primo passo sarà compiuto il 4 febbraio: a partire da quella data non sarà più possibile creare un account Google+. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (1942 voti)
Leggi i commenti (15)
Poi, con il mese di marzo, sparirà la possibilità di inserire commenti nei post altrui.

Infine, in aprile, Google+ chiuderà definitivamente i battenti: a quel punto tutti i contenuti degli account saranno cancellati, anche se non tutti insieme.

I primi a sparire saranno i dati, comprensivi di foto e video, degli account consumer: la sentenza nei loro confronti sarà eseguita eseguita il 2 aprile. Questi utenti costituiscono il gruppo più numeroso.

Poi toccherà agli account di utenti e amministratori di G Suite, e soltanto alla fine svaniranno anche quelli degli sviluppatori che usano le API Google+.

Chi possiede un profilo sul social network di Google e desidera conservare i contenuti che in questi anni vi ha riservato può scaricare tutto il materiale seguendo le indicazioni che Google stessa ha reso disponibili.

Dato che già a partire dal mese di marzo sarà possibile incontrare delle interruzioni temporanee del servizio e malfunzionamenti, è bene che l'operazione di salvataggio venga fatta al più presto possibile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Nuova falla in Google Plus, anticipata la data di morte

Commenti all'articolo (4)

Sbagliato! Hangouts l'ho usato io ben 3 o 4 volte poi, capito che era inutile... :wink: :lol: Scherzi a parte di Google+ credo che saranno veramente pochi quelli che ne sentiranno la mancanza.
8-2-2019 19:08

allora tra poco butteranno pure Google Duo e Google Hangouts che stanno piazzati su tutti gli smartphone e che non ho mai visto usare da nessuno.
6-2-2019 14:34

Beppe, non so se tu faccia ancora il lavoro di qualche anno fa ma dovresti saperlo meglio di me. Il problema non è la misantropia degli utenti ma la megalomania di chi, solo perché si chiama Alphabet, eh già non è più Google da qualche anno la ragione sociale, anche se ha tenuto il vecchio ticker se no nessuno se li fumava pensa che... Leggi tutto
3-2-2019 21:01

Tutti e dieci gli utenti di Google Plus saranno tristi per la chiusura. Del resto è il social network preferito dai misantropi...
3-2-2019 14:53

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando hai problemi col Pc a chi ti rivolgi?
A chi me lo ha venduto
A un tecnico specializzato
A un amico o a un parente più esperto
Chiedo su un forum
Chiedo su Facebook
Cerco di risolvere il problema da solo
Se il problema sembra serio, non perdo tempo: formatto
Mi limito a imprecare

Mostra i risultati (4221 voti)
Giugno 2019
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
VLC, corrette 33 falle grazie alle ricompense UE
EmuParadise violato, rubati i dati di 1,1 milioni di utenti
Google cambia la ricerca: i siti non appariranno più di due volte
Google Maps, arriva il tachimetro in tempo reale
La visione di Microsoft per un sistema operativo davvero moderno
Microsoft implora gli utenti: installate la patch prima di un altro WannaCry
Il malware che sfugge a ogni individuazione
Maggio 2019
Windows 10, l'aggiornamento di maggio fa cadere la connessione Wi-Fi
Huawei, microSD addio: l'azienda è stata esclusa dalla SD Association
Windows 10, ecco l'aggiornamento di maggio
Gmail, una pagina segreta tiene traccia di tutti gli acquisti fatti
Sedicenne si uccide dopo sondaggio su Instagram
Tutti gli Arretrati


web metrics