La tavola periodica degli elementi in via di estinzione

Tra i più a rischio ci sono quelli usati negli smartphone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-02-2019]

ITALIAN Periodic Table Element Scarcity

Ogni mese, nei Paesi dell'Unione Europea, 10 milioni di smartphone vengono gettati via. Essi non vengono attentamente riciclati, ma distrattamente buttati nella spazzatura.

Ciò è un problema, e non solo perché gli smartphone in disuso vanno ad aumentare il quantitativo di rifiuti elettronici, ma anche perché alcuni dei materiali che li compongono sono tutt'altro che abbondanti e, se non li recuperiamo dagli esemplari scartati, rischiamo di esaurirli.

Le parlamentari europee Catherine Stihler e Clare Moody sono ben coscienti di questo problema: per diffonderne la consapevolezza, hanno presentato a Strasburgo una particolare tavola periodica degli elementi elaborata da alcuni scienziati dell'Università di St. Andrews.

La particolarità di questa tavola, rispetto a quella normale, è che essa si concentra sui «90 elementi che compongono ogni cosa» e ne sottolinea visivamente la scarsità.

Dal diagramma si evince chiaramente come i materiali che finiscono negli smartphone siano in pericolo, vuoi perché non se ne trovano in abbondanza vuoi perché provengono da zone interessate da conflitti in corso.

Sondaggio
La sopravvivenza di alcune tecnologie "da ufficio" sarà messa a dura prova. Secondo te, quale tra queste non sopravviverà?
Le calcolatrici
Gli scanner
Gli schedari
I telefoni da scrivania
Le bacheche
I compact disc
I boccioni dell'acqua
I post-it
Le chiavette USB

Mostra i risultati (4747 voti)
Leggi i commenti (18)

Una situazione del genere dovrebbe spingere a ripensare - sostengono le due europarlamentari, con l'appoggio dell'Associazione europea per le Scienze chimiche e molecolari (EuChemS) - la pratica fin troppo diffusa di sostituire lo smartphone ogni due anni circa, e invogliare a riciclare i vecchi apparecchi.

«È stupefacente vedere come tutto ciò che c'è nel mondo sia costruito con 90 mattoni, i 90 elementi chimici che si incontrano naturalmente» commenta David Cole-Hamilton, vicepresidente della EuChemS. «Di ciascuno c'è solo un quantitativo limitato, e noi usiamo alcuni di essi tanto rapidamente che spariranno dal mondo in meno di 100 anni. Molti di questi elementi sono invia di estinzione: dovete proprio cambiare il telefonino ogni due anni?».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Già sognare costa poco ma anche usare grano salis in tutti gli aspetti che coinvolgono risorse non rinnovabili e comportamenti insostenibili per il pianeta non dovrebbe essere difficile se non cozzasse pesantemente contro interessi economici e di potere enormi. Ma non illudiamoci troppo la decrescita felice tanto pubblicizzata qualche... Leggi tutto
3-2-2019 11:29

Forse si dovrebbe applicare con più rigore il concetto di reso (mi pare che ci sia una legge al proposito): se compro un telefono ti porto quello da buttare (magari con uno sconto). In questo modo sarebbe incentivato il riciclo. (Forse). Più semplice ancora il principio "tu li produci e tu li distruggi/ricicli": in altre... Leggi tutto
1-2-2019 22:00

{aldolo}
non c'e' problema. alziamo il prezzo a 3000 euro e cambiamo ogni 10 anni. anzi non lo compro proprio.
1-2-2019 17:40

Quoto Pentolino al 100%
1-2-2019 17:15

"dovete proprio cambiare il telefonino ogni due anni?" Non è che "dobbiamo"; alla fine dobbiamo giusto respirare, bere, dormire e mangiare, oltre che riprodurci... Ma se fanno i telefoni con la batteria non rimpiazzabile ed uno ne fa un uso interno, dopo due anni la batteria è "fusa" e cambiarla ti costa... Leggi tutto
1-2-2019 10:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Numerosi utenti lamentano disservizi con i coupon-sconto. Quale di questi inconvenienti giudichi più grave?
La difficoltà nell'ottenere i rimborsi (o l'avere come rimborso un altro coupon anziché i soldi).
Non avere un livello adeguato di assistenza al cliente.
L'impossibilità di prenotare un servizio nonostante si sia acquistato il voucher (a causa di scarsa disponibilità da parte di chi eroga quel servizio).
Il trattamento diverso, da parte di chi eroga il servizio, nei confronti di chi paga con un coupon rispetto agli altri clienti.
Il ritardo nella consegna dei prodotti.
La non corrispondenza dell’acquisto effettivo con l’offerta iniziale.
La mancanza di modalità specifiche per i reclami.
Il fatto che l'esercizio per il quale si è acquistato il voucher ha chiuso o il servizio non è più attivo.
La mancata emissione della ricevuta fiscale da parte dei portali.
Non ho mai riscontrato alcuno di questi inconvenienti.

Mostra i risultati (1049 voti)
Luglio 2019
Modalità incognito per i siti a luci rosse? Google e Facebook ti tracciano lo stesso
WhatsApp, la truffa passa attraverso i file multimediali
Galileo fuori uso da quattro giorni, forse è colpa di un guasto in Italia
Lo pneumatico senz'aria di Michelin e GM
Track This inganna gli algoritmi pubblicitari (aprendo 100 schede!)
L'app che spoglia nude le donne in pochi secondi
Giugno 2019
Quattordicenne crea malware che rende inutilizzabili i dispositivi IoT
Fusione TIM e Open Fiber, un'operazione senza alternative
Apple richiama i MacBook Pro: rischiano di prendere fuoco
Falla zero-day in Firefox, gli hacker la stanno già sfruttando
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
VLC, corrette 33 falle grazie alle ricompense UE
EmuParadise violato, rubati i dati di 1,1 milioni di utenti
Tutti gli Arretrati


web metrics