Smartphone pieghevole, Huawei sfida Samsung

Svelato a Barcellona il sottilissimo Mate X.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-02-2019]

huawei mate x

Sembra proprio che il Galaxy Fold abbia dato il via all'era degli smartphone pieghevoli: dopo la proposta di Samsung, ecco che al Mobile World Congress di Barcellona si svela la soluzione di Huawei.

Si chiama Mate X e differisce dal Galaxy Fold innanzitutto per il sistema d'apertura. Mentre la proposta di Samsung ha un piccolo schermo esterno e un più grande schermo interno, Huawei si muove in direzione contraria: quando è chiuso, lo smartphone offre un display da 6,6 pollici frontale (2480x1148 pixel) e uno schermo da 6,38 pollici posteriore (2480x892 pixel); quando è aperto, i due schermi si uniscono a formare un unico display da 8 pollici (2480x2200 pixel). L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Fai uso del pagamento contactless?
Sì, lo trovo molto comodo.
Lascio scegliere all'esercente.
Non so cosa sia.
No, le mie carte non sono abilitate.
No, non mi fido

Mostra i risultati (1853 voti)
Leggi i commenti (20)
Rispetto al Galaxy Fold, inoltre, il Mate X è più sottile: lo spessore a smartphone chiuso è di soli 11 millimetri (5,4 millimetri aperto).

Il SoC è un octa core Huawei Kirin 980 con 8 Gbyte di RAM e 512 Gbyte di memoria interna, espandibile via micro SD fino a 256 Gbyte.

La batteria integrata è da 4.500 mAh mentre la fotocamera posteriore offre un triplo obiettivo con sensori da 40 megapixel (grandangolo), 16 megapixel (ultra wide) e 8 megapixel (teleobiettivo). Il sistema operativo è Android 9 Pie, mentre per quanto riguarda le connessioni fisiche è presente una porta USB Tipo-C da usare anche per connettere le cuffie compatibili con questo standard.

Lo Huawei Mate X nasce inoltre come smartphone 5G (oltre a supportare anche gli standard precedenti) e dual SIM: le sue quattro antenne in teoria permettono di raggiungere una velocità massima in download di 4,6 Gbit/s o, come sottolinea Huawei, di «scaricare un film da 1 Gbyte in appena 3 secondi».

Il lancio del Mate X è previsto entro la metà dell'anno a un prezzo ancora superiore rispetto a quello del Galaxy Fold: si parla infatti di ben 2.299 euro.

huawei mate x folded
huawei mate x (1)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Samsung svela il Galaxy S10 e il Galaxy Fold, lo smartphone pieghevole

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Anche in questo caso solo un esempio link[/url] Solo i media italiani sfruttando il ritardo linguistico dell'italiano medio incapace di leggere altro che non sia in italiano tacciono. E questa volta non ci saranno neanche i paesi "emergenti" a fare da cuscino. Stanno affondando anche loro già dal 2014 anche se qui si guardano... Leggi tutto
5-3-2019 23:09

FYI l'anno fiscale in USA finisce a fine Settembre. A parte questo, non ho capito cosa ci dovremmo aspettare
5-3-2019 16:56

Comunque c'è un motivo per cui li stanno presentando tutti adesso. Li commercializzeranno dall'autunno quando le masse saranno ancora all'oscuro sperando di assicurarsi un Grasso Natale perché quando ad inizio 2020 le Big Corp #USA inizieranno a presentare i risultati fiscali 2019 sarà un massacro e chi anche le balene si sveglieranno e... Leggi tutto
5-3-2019 16:49

Speriamo che non si stacchi il tasto di accensione e non ti tocchi accenderlo con il Victorinox link[/url] [url=http://forum.zeusnews.com/link/645633]link Anche se l'analisi Huawei mi sa tanto di mirror climbing. Comunque io senza una tastiera fisica non so fare ergo lo smartphone che ho, come hotspot mi basta e avanza.
3-3-2019 19:46

Decisamente più bello di quello di Samsung, per tutto il resto valgono le medesime considerazioni già espresse per il modello coreano: è tutto assurdo!
2-3-2019 18:39

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Vuoi effettuare un acquisto online. Il sistema di pagamento richiede l'inserimento dei dati della carta di credito. Quali precauzioni prendi affinché sia una transazione sicura?
Nessuna precauzione. I siti Internet delle grandi compagnie sono ben protetti
Inserisco tutti i dati della carta utilizzando la tastiera virtuale
Digito e poi cancello i dati della carta più volte così il virus si confonde
Aumento il livello di protezione dell'antivirus
Utilizzo la modalità di navigazione in incognito del browser
Uso un proxy anonimo
Controllo di aver digitato il sito Internet correttamente e se si tratta del sito giusto

Mostra i risultati (1388 voti)
Febbraio 2020
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Tutti gli Arretrati


web metrics