Il Galaxy Fold è ''delicato in modo preoccupante''



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-04-2019]

galaxy fold fragile

«Delicato in modo preoccupante»: così i ragazzi di iFixit, noti soprattutto per l'abilità con cui fanno a pezzi i dispositivi elettronici più svariati, svelandone i segreti interni e indicando la via a chi vuole cimentarsi con riparazioni fai da te, hanno definito il Samsung Galaxy Fold.

Che non si trattasse di un mostro di robustezza era diventato chiaro dopo le segnalazioni dei primissimi recensori, nonostante le iniziali rassicurazioni di Samsung.

In particolare, iFixit ha notato che il meccanismo di apertura in sé è piuttosto robusto, ma anche che non c'è alcuna protezione contro l'ingresso di sostanza estranee: la polvere, per esempio, può introdursi con una certa facilità, accumulandosi tra le cerniere e lo schermo OLED.

Questa debolezza potrebbe spiegare alcuni dei recenti guasti, come l'apparizione di misteriosi rigonfiamenti che hanno poi causato problemi allo schermo.

In sostanza, pochi sono i lati positivi del Galaxy Fold, dal punto di vista strutturale, mentre quelli negativi abbondano.

Oltre a quanto segnalato, non bisogna dimenticare l'intrinseca fragilità dello schermo in plastica, più delicato e prono ai graffi rispetto a quelli in vetro e la possibilità - che è praticamente una certezza - che, per quanto possa essere robusto, il meccanismo di apertura a lungo andare si guasterà.

Sondaggio
Quanti cellulari hai cambiato negli ultimi cinque anni?
Nessuno, ho sempre lo stesso
Uno
Due
Tre
Quattro
Cinque
Tra sei e dieci
Più di dieci

Mostra i risultati (3571 voti)
Leggi i commenti (17)

E a tutto ciò bisogna aggiungere la mancanza di certificazioni contro acqua e polvere.

Samsung stessa ha ammesso che il Galaxy Fold ha bisogno di qualche miglioramento: a quanto pare, il lavoro ancora da fare su uno smartphone tutt'altro che economico è parecchio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Apple sta preparando l'iPhone pieghevole per il 2023
Da Samsung lo smartphone col display che si arrotola
Samsung rinvia il lancio del Galaxy Fold
Galaxy Fold, lo schermo pieghevole si rompe quasi subito
Galaxy Fold, ecco il test ufficiale che ne garantisce la robustezza

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 20)

No, no. Il Gold Standard come ha ricordato il Prof. è finito nel 1971. Ci sarà probabilmente un ritorno al Gold Standard, Russia e Cina ad esempio si sono liberati delle Obbligazioni USA che sono ormai carta igienica e hanno utilizzato i soldi per accumulare oro proprio in vista del ritorno del Gold Standard. Spero che altri si... Leggi tutto
5-5-2019 20:54

@etabeta Direi che il Gold Standard ha perso parecchio della sua importanza negli anni recenti ma di re che è del tutto scomparso mi sembra un pochino azzardato, e in tempi di crisi profonda potrebbe ridiventare molto più centrale (IMHO).
5-5-2019 15:33

Leggi tutto
4-5-2019 18:06

@etabeta Interessante articolo ma... attenzione, il tasso di deflazione fra il '29 ed il '30 non è lo stesso per tutte le categorie di spesa, in molti casi non c'è assolutamente deflazione come, ad esempio per l'energia e per il servizi medici quindi per molti aspetti il valore del denaro resta comunque immutato. In ogni caso sono... Leggi tutto
4-5-2019 14:23

La causa scatenante è l'eccesso di offerta di beni. I mercati, anche quelli nel 2008 emergenti, sono saturi, la gente già piena di oggetti e senza soldi avendoli spesi tutti per detti oggetti, non compera più niente. Per questo stanno tentando di togliere penne con l'IoT[/url] o riescono o salta il modello economico capitalista... Leggi tutto
30-4-2019 22:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Gli smartphone integrano fotocamere sempre più potenti e tecnologicamente avanzate. Pensi che le fotocamere compatte diverranno un prodotto di nicchia?
Sì, perché è più comodo avere un unico dispositivo che faccia tutto quanto e che porto sempre con me
No, perché le fotocamere compatte saranno sempre un passo avanti con l'ottica, lo zoom, il flash e via dicendo
Non voglio azzardare una previsione.

Mostra i risultati (1864 voti)
Settembre 2021
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 settembre


web metrics