Linux, seria falla nel comando sudo

Chiunque può acquisire i diritti di root, senza bisogno di password.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-10-2019]

sudo linux falla

Chi usa Linux e di tanto in tanto ha a che fare con la linea di comando avrà familiarità con il comando sudo, che non ha nulla a che fare con la traspirazione ma consente a un utente di assumere l'identità e i privilegi di un altro utente.

Per esempio, un utente normale cui sia consentito eseguire sudo può diventare l'utente root (ossia avere accesso al controllo completo della macchina) per apportare modifiche al sistema, dall'aggiornamento dei pacchetti all'intervento sui file di configurazione.

Ebbene, fino a oggi all'interno di sudo c'era una falla piuttosto seria: dando un comando con ID utente -1 (o il suo equivalente unsigned 4294967295) si otteneva l'accesso di root (che ha ID utente 0), anche se nei log appariva l'ID reale dell'utente.

Tale operazione veniva eseguita senza richiedere la password (dato che l'ID adoperato non esiste nel database degli utenti), dando quindi effettivamente la possibilità a chiunque di eseguire qualsiasi operazione sul sistema.

La vulnerabilità è stata corretta con la versione 1.8.28 di sudo che la maggior parte delle distribuzioni ha già incorporato nei propri repository: è importante quindi aggiornare subito la propria installazione di Linux.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 15)

Anche a me sembra di averla capita così. Direi comunque che non ho mai visto una macchina Linux configurata in modo così "anomalo"...
25-10-2019 18:10

@Maary79, @SverX: A quanto ho capito, serve un accesso alla macchina, un account qualsiasi presente in /etc/sudoers con una configurazione "strana" di programmi dotati di accesso alla shell (tipo "puoi editare i file impersonando qualsiasi utente, salvo root") e le capacità di orientarti in un account privilegiato... Leggi tutto
21-10-2019 09:06

No, serve un accesso non privilegiato e essere presente nei 'sudoer'. Ma in quel caso molto probabilmente hai già privilegi di sudo come root, anche senza falla.
18-10-2019 13:45

@Zio_Lone_Wolf Io sono una felice utilizzatrice di Linux da 7 anni, non che con Windows abbia mai avuto problemi, ad infettarmi mi è capitato veramente rare volte e tanti anni fa, agli inizi degli anni 2000 quando di esperienza ne avevo poca, e nessuno ad insegnarmi. Posso dire che dal 2007 in poi di non aver più preso virus, ora li... Leggi tutto
18-10-2019 10:09

@Maary79: il bug c'è, ma come è spiegato in altri articoli, il SO operativo si confonde - ti vede come fossi root, coi suoi privilegi, ma in realtà ti gestisce come se fossi l'utente con ID -1, inesistente. Un utente inesistente non ha ne' una home ne' un ambiente, per cui in quelle condizioni sei dentro la shell nuda e cruda (no... Leggi tutto
17-10-2019 10:12

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è tra questi il motivo più importante per connetterti e utilizzare una rete Wi-Fi pubblica?
Per poter usare Google Maps o altri servizi di Gps.
Nel caso in cui qualcuno debba mettersi in contatto urgentemente con me.
Per non consumare il mio piano dati.
Per poter utilizzare un social network come Facebook, Instagram, Snapchat o altri.
Per rimanere in contatto con i miei contatti di lavoro (il capo, i clienti, i colleghi ecc.).
Per utilizzare i servizi di streaming come Netflix, Google Music e simili.
Per consultare il mio conto corrente online / carte di credito / informazioni finanziarie.
Per rimanere in contatto con i miei figli / parenti.
Per usare o aggiornare le mie app di dating online.

Mostra i risultati (1154 voti)
Febbraio 2020
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Tutti gli Arretrati


web metrics