Facebook cambia nome: ora si chiama FACEBOOK



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-11-2019]

facebooooooook

Facebook ha annunciato un cambiamento epocale nel proprio branding: d'ora in poi l'azienda che gestisce il social network si chiamerà FACEBOOK, scritto tutto in maiuscolo e in colori variabili.

L'app del suo social network omonimo manterrà il logo classico e il nome classico senza maiuscole. Quindi facciamo i bravi e impariamo la distinzione: l'app è Facebook, l'azienda è FACEBOOK. C'è anche la GIF animata apposita:

bf2

C'è tutto uno spiegone sui dettagli di questa decisione, che parla di un "sistema che è rispettoso del contesto e dell'ambiente", di un "design che sostiene le persone e le loro storie", e racconta che il font scelto ha un "sottile ammorbidimento degli angoli e delle diagonali" che "aggiunge un senso di ottimismo". Sarà.

Il problema, perlomeno per me che sono della vecchia guardia, è che la regola di Internet è che scrivere tutto in maiuscolo equivale a URLARE. Per cui vedere "FACEBOOK" mi fa venire l'impulso di leggerlo urlando.

A parte questo, è comunque positivo che presto le app di FACEBOOK (l'azienda) avranno tutte una chiara indicazione della loro appartenenza a FACEBOOK (sempre l'azienda).

fb logo in instagram
Instagram prima e dopo.

Molti utenti, infatti, non sono consapevoli del fatto che anche Instagram e WhatsApp (e anche Oculus) fanno parte della galassia di servizi di FACEBOOK (l'azienda) e quindi abbandonano Facebook (l'app) in favore di queste altre app senza rendersi conto che i dati che vi immettono confluiscono lo stesso in FACEBOOK (l'azienda).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (5)

Sono anch'io della vecchia guardia e concordo sul fatto che nel mondo di internet scrivere tutto in maiuscolo equivale a URLARE. Posso solo concludere che finalmente fessbuk ha gettato la maschera ed ha adeguato il proprio branding con il proprio stile e modus operandi, peccato che la maggior parte dei suoi utilizzatori nemmeno capisca... Leggi tutto
18-11-2019 19:31

A me suscita ancora maggior orrore! Vade Retro Satana.
18-11-2019 14:15

Concordo totalmente, Paolo! Equivale a urlare! Trovo abbastanza patetico questo tentativo dell'azienda.. i difetti e le problematiche del social più pervasivo e obnubilante sono ben altre rispetto alla forma grafica del nome. Vabbé, essere della vecchia guardia è per me utile per confrontare il presente con il presente precedente, dal... Leggi tutto
17-11-2019 15:03

{kkk}
FANC*LO all'azienda e fanc*lo all'app
17-11-2019 04:11

{Luca}
E ti pareva se non dicevano, più o meno, che in maiuscolo è ecologico... ci saranno chissà quante ragioni economiche e fiscali dietro questo "cambiamento", più che altro dà maggior visibilità grafica in pagine logicamente scritte in minuscolo... una sorta di prepotenza grafica, in... Leggi tutto
16-11-2019 23:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Science ha pubblicato una classifica di 10 grandi scoperte avvenute nel 2011. Quale ritieni che sia la più significativa?
Nuovi metodi per la lotta all'AIDS. I trattamenti somministrati alle persone infette da HIV riducono il tasso di trasmissione: si potranno elaborare nuove strategie.
L'origine delle meteoriti. La missione giapponese Hayabusa ha scoperto che le meteoriti che più comunemente cadono sulla Terra provengono da un unico gruppo di asteroidi.
Luce sull'origine dell'uomo. Molte persone hanno ancora tracce di DNA arcaico, frutto di incroci avvenuti nella preistoria.
I meccanismi della fotosintesi. Scienziati giapponesi hanno scoperto la proteina usata dalle piante per separare acqua e ossigeno. Potrebbe aprire la strada per produrre energia pulita.
Gas primordiale. Sono state scoperte delle nubi di gas primordiale, rimaste nelle condizioni in cui si trovavano poco dopo il Big Bang.
Microbioma. I microbi che abitano nel nostro corpo non sono casuali ma appartengono a tre enterotipi, uno dei quali dominante. Conoscerli può aiutare a elaborare strategie personalizzate contro le malattie.
Vaccino contro la malaria. La sperimentazione ha fornito i primi risultati promettenti dopo anni infruttuosi.
Esopianeti. Le scoperte di Kepler hanno scovato dei "fratelli" della Terra che li costringeranno a rivedere le teorie sulla formazione dei pianeti.
Zeoliti sempre più efficienti ed economiche. Le zeoliti sintetiche sono minerali usati come "setacci molecolari" per ottenere la benzina dal petrolio, per purificare l'acqua o l'aria.
Prevenire l'invecchiamento. Eliminare le celle più vecchie, non più in grado di dividersi, si è rivelato un buon metodo per mantenerci sani più a lungo.

Mostra i risultati (5043 voti)
Febbraio 2020
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics