Il pannello solare pieghevole perfetto per gli escursionisti



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-12-2019]

sunup 1

Per gli amanti degli sport all'aria aperta che non vogliono però rinunciare ai propri gadget tecnologici, avere la possibilità di ricaricare le batterie anche quando ci si trova lontani dalla civiltà è un utile optional.

Negli anni sono state proposte varie soluzioni basate su pannelli solari, ma tutte si possono ridurre a due sole tipologie: quelle che adottano pannelli rigidi e quelle che adottano pannelli flessibili.

Entrambe hanno vantaggi e svantaggi: i pannelli rigidi, costituiti di silicio monocristallino e policristallino, offrono una maggiore efficienza (convertendo in energia al massimo il 21% della luce che ricevono) ma si rompono più facilmente e sono più complicati da posizionare tra l'attrezzatura; i secondi sono più resistenti e adattabili, ma l'efficienza scende al 7%.

Il designer Bradley Brister, in collaborazione con The North Face, ha ideato un prodotto che offre il meglio dei due mondi: SunUp.

SunUp è un pannello solare dedicato agli sportivi e in particolare a chi si dedica al trekking. È costituito da una serie di piccoli pannelli policristallini triangolari, uniti tra loro da una serie di cerniere: in questo modo il pannello complessivo è sufficientemente flessibile da adattarsi a varie superfici ed esigenze, mantenendo allo stesso tempo efficienza e robustezza.

Ogni modulo - spiega Brister - è connesso al successivo da un cardine conduttivo che, quando è in uso, «non produce deformazioni meccaniche»: così si evitano le spiacevoli conseguenze tipiche dei pannelli pieghevoli, che si possono piegare alcune migliaia di volte ma finiscono sempre con il rompersi una volta raggiunto il loro limite.

SunUp può quindi essere "installato" facilmente, per esempio, nella parte alta di uno zaino (per raccogliere energia solare durante le escursioni) ma con la stessa facilità può anche essere applicato a una canoa o a qualsiasi altra superficie.

Il prototipo realizzato da Brister ha una potenza di 15 Watt e una batteria integrata da 4.000 mAh, che si può ricaricare completamente in 12 ore. Inoltre, in caso di rottura di un solo modulo, si può sostituire il singolo pezzo guasto senza dover cambiare l'intero apparecchio.

Al momento SunUp non è in vendita e lo stesso designer per ora non è sicuro di riuscire a raggiungere la fase di produzione. Chi fosse interessato può restare aggiornato lasciando il proprio indirizzo email sul sito ufficiale.

sunup 2
sunup 3
sunup 4
sunup 5
sunup 6
sunup 7

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Lo smartwatch rugged di Casio
La turbina eolica portatile che sta in uno zaino
Google Maps per escursionisti, trekker e mountain biker

Commenti all'articolo (3)

{nico}
" è sufficiente che una sola cella sia in ombra per bloccare tutto" Non conosco le specifiche di questo pannello ma il problema si risolve con pochi diodi di bypass nei punti giusti
1-1-2020 09:38

{utente anonimo}
Peccato che è sufficiente che una sola cella sia in ombra per bloccare tutto
31-12-2019 12:23

Vorrei farne uno simile per ricoprire il casco per i viaggi estivi. Questo se riescono a tenere il prezzo contenuto potrebbe aver senso.
27-12-2019 13:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa ne pensi del ritocco digitale dei film classici (non solo di fantascienza)?
E' un falso storico; i film vanno visti come furono girati.
E' necessario, per evitare che certi film vengano dimenticati.
Va bene, basta che sia indicato chiaramente.
Non me ne pu˛ fregar di meno.

Mostra i risultati (3078 voti)
Febbraio 2020
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Tutti gli Arretrati


web metrics