Le peggiori password del 2019

Se la vostra è su questa lista, fareste proprio bene a cambiarla.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-12-2019]

peggiori password 2019

Con il 2019 ormai agli sgoccioli giunge anche il momento di riprendere una sorta di tradizione che ogni anno, in questo periodo, si ripete: compilare una lista delle peggiori password che sono state usate negli ultimi 12 mesi.

In un mondo ideale, in cui tutti sono connessi a Internet e dispongono di svariati account, tutti dovrebbero conoscere le regole base: utilizzare password complesse, difficili da indovinare, e mai riutilizzate.

I dati ci dicono che la realtà è molto diversa. I ricercatori di SplashData hanno stilato un elenco delle password che siano al contempo le più facili da indovinare e le più usate, sollevando ancora una volta il velo sull'incuria di troppi utenti.

Scopriamo così che i grandi classici non muoiono mai. Ancora per quest'anno 123456 ha conquistato la testa della classifica delle password peggiori, che sono note proprio perché facilmente violabili e quindi diventate loro malgrado protagoniste dei casi di hacking degli ultimi 365 giorni.

Di seguito, la lista completa compilata da SplashData.

1 - 123456
2 - 123456789
3 - qwerty
4 - password
5 - 1234567
6 - 12345678
7 - 12345
8 - iloveyou
9 - 111111
10 - 123123
11 - abc123
12 - qwerty123
13 - 1q2w3e4r
14 - admin
15 - qwertyuiop
16 - 654321
17 - 555555
18 - lovely
19 - 7777777
20 - welcome
21 - 888888
22 - princess
23 - dragon
24 - password1
25 - 123qwe

Se avete riconosciuto tra queste una delle vostre password (o magari la vostra password, poiché pochi sono quelli che usano davvero password differenti per i vari servizi), correte a cambiarla.

Probabilmente, però, sarà già troppo tardi: è molto probabile che l'account cui essa corrisponde sia già stato violato. Potete sincerarvene con l'aiuto del servizio HaveIBeenPwned.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

{sardus}
io concordo con zero, è sufficiente verificare in fase di inserimento se una password è nella lista delle password facili.
14-1-2020 12:58

Io uso keepass da anni e ho una password diversa per ogni account. =)
29-12-2019 23:48

Con la attuale disponibilità di password manager (vedi già solo keepass e tutte le applicazioni compatibili) ci vuole molto poco per creare ed utilizzare password complesse e differenti per ogni account ma la pigrizia è tale per cui molti si limitano ad utilizzare la stessa, semplice, per ogni account. Se lasci l'auto aperta e ti rubano... Leggi tutto
29-12-2019 12:51

@zero: non sono completamente d'accordo: il criterio normalmente utilizzato consiste in 3 dei seguenti 4: - Maiuscole - Minuscole - Numeri - Caratteri speciali Se poi l'utente sceglie "Password1" i gestori dei siti mica possono far apparire il popup "Tu sì che non hai capito un quarzo della vita..." :-D
29-12-2019 10:01

I veri responsabili sono i proprietari dei siti web che non adottano politiche di sicurezza (e probabilmente non sanno neppure cosa sono) e accettano di tutto.
28-12-2019 16:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale di queste dieci affermazioni concordi di più?
I soldi non sono tutto nella Vita. Adesso cerca di farlo capire anche all'ufficiale giudiziario.
Non bisogna calpestare i Sentimenti altrui. Gli unici autorizzati a farlo portano gli anfiibi.
Ama il prossimo tuo. No, non questo, il prossimo!
La Salute è la cosa più importante. C'è soddisfazione a suicidare un organismo funzionante al 100%?
E' l'Amore che muove il Mondo. Chi ha premuto il bottone della pausa?
Una persona Produttiva si alza all'alba. Proprio mentre sta chiudendo la Borsa di Tokio.
La Famiglia è uno dei valori fondamentali. Me lo dicono sempre le mie due mamme e i miei tre papà!
Il Lavoro ci rende liberi. Questo è giusto, infatti sappiamo da dove viene la frase, vero?
Il merito viene sempre premiato. Specie se i tuoi talenti li esprimi nel sesso con qualcuno ricco.
Non dovrei perdere tempo a leggere fesserie del genere. Hai ragione, ma l'hai capito troppo tardi!

Mostra i risultati (2455 voti)
Febbraio 2020
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Tutti gli Arretrati


web metrics