Grave falla in Firefox, gli hacker la stanno già sfruttando



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-01-2020]

firefox bug

Se non avete ancora aggiornato Firefox all'ultimissima versione - la 72.0.1 e la ESR 68.4.1 - è bene che corriate subito ai ripari.

Nelle versioni precedenti è infatti presente un bug molto serio, scovato dall'azienda cinese Qihoo 360, sfruttando il quale è possibile eseguire codice JavaScript al di fuori del browser.

Il problema risiede nel componente noto come Just-in-time Compiler, il cui compito è quello di compilare al volo il codice JavaScript traducendolo nelle istruzioni native della CPU, affinché la sua esecuzione sia più rapida rispetto a quelle del codice originario.

Chi riesce a sfruttare il bug presente nel compilatore, per esempio facendo visitare alla sua vittima un sito in cui c'è uno script JavaScript malevolo, può quindi accedere alle risorse del computer.

A peggiorare la situazione c'è il fatto che, come segnala Qihoo stessa, lo sfruttamento di questa vulnerabilità è già iniziato ed è parecchio diffuso.

L'azienda cinese non ha fornito ulteriori dettagli - per esempio indicando in che modo il bug viene sfruttato, o da chi - ma la raccomandazione di fondo resta valida: ciascuno verifichi che il proprio browser sia aggiornato.

Controllare il numero di versione di Firefox non è difficile: basta aprire il menu delle Impostazioni (posto in alto a destra e identificato da tre linee orizzontali sovrapposte) e scegliere la voce Aiuto -> Informazioni su Firefox.

Si aprirà una nuova finestra. Se il numero di versione lì indicato è 72.0.1 (o 68.4.1 per chi usa la versione ESR di Firefox) si può stare tranquilli. In caso contrario, aprendo quella finestra dovrebbero comunque partire automaticamente la ricerca, il download e l'installazione dell'aggiornamento.

Se questo fosse il caso, non resta che aspettare la fine dell'operazione e riavviare Firefox.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

{utente anonimo}
Sia Firefox desktop che mobile?
13-1-2020 14:45

JavaScript disattivato di default rulez!!!
13-1-2020 10:54

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di questi scienziati avrebbe meritato il premio Nobel?
Andrew Benson, per la scoperta del Ciclo di Calvin della fotosintesi clorofilliana.
Dmitri Mendeleev, per l'ideazione della tavola periodica degli elementi.
Fred Hoyle, per gli studi sulla nucleosintesi stellare.
Jocelyn Bell Burnell, per la scoperta delle pulsar.
Nikola Tesla, per i suoi lavori sulla trasmissione delle onde radio.
Albert Schatz, per la scoperta della streptomicina (rimedio contro la tubercolosi).
Chien-Shiung Wu, per i lavori sulla legge di conservazione della paritÓ.
Oswald Avery, per gli studi sulla trasmissione dei caratteri ereditari tramite DNA.
Douglas Prasher, per la scoperta della proteina fluorescente verde.
Lise Meitner, per il contributo ai lavori sulla fissione nucleare.

Mostra i risultati (1595 voti)
Febbraio 2020
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Tutti gli Arretrati


web metrics