Windows 10, arrivano le nuove icone



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-03-2020]

windows 10 nuove icone fluent design

Il rinnovamento di un sistema operativo passa anche per l'estetica: Microsoft sa che, per tenersi buoni gli utenti, oltre che funzionale Windows 10 deve apparire anche moderno e piacevole.

Sul primo fronte - la funzionalità - in realtà qualche problema di tanto in tanto si verifica, e c'è quindi da sperare che l'ultima novità estetica non crei confusione negli utenti, sui quali già incombe una revisione radicale del menu Start.

Da qualche mese, Microsoft ha reso note le icone di sistema disegnate per sostituire quelle predefinite in Windows.

Per un certo tempo esse sono state disponibili unicamente per gli iscritti al programma Windows Insider; ora, a quanto pare, è giunto il momento di arrivare al grande pubblico.

A Redmond hanno infatti deciso di distribuire a tutti le nuove icone, realizzate secondo i principi del Fluent Design System, una serie di principi e indicazioni che Microsoft segue quando progetta un nuovo prodotto.

Nel caso specifico delle icone di Windows 10, l'inizio loro disponibilità generale significa che esse arriveranno sui Pc di quanti stanno eseguendo l'ultima versione di Windows, ossia la 1909; chi fosse rimasto indietro dovrà aspettare l'aggiornamento, se vorrà vedere le icone sul proprio desktop.

Rispetto alla generazione precedente, le nuove icone offrono un panorama maggiormente vario e colorato ma anche coerente tra le diverse piattaforme: i principi del Fluent Design sono infatti validi (e seguiti) sia in ambiente Windows, sia in ambiente Android, sia in ambiente iOS e Mac. Ciò dovrebbe semplificare la vita degli utenti che si muovono tra i diversi dispositivi.

Inoltre - come spiega Christina Koehn di Microsoft - «I nuovi angoli arrotondati dell'interfaccia di Windows 10 raggiungono il medesimo obiettivo: fare in modo che le icone sembrino vivere nel mondo reale; qualcosa di familiare e avvicinabile a cui aggrapparsi».

Qui sotto, le nuove icone che nei prossimi giorni arriveranno sui Pc con Windows 10 1909.

windows 10 nuove icone

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Windows 10, via le live tile dal menu Start
Win10, l'aggiornamento fa sparire i profili degli utenti

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Una cosa non esclude l'altra....la grafica ha la sua importanza, anche se si tratta di sola 'estetica'. :wink:
13-3-2020 18:10

Bhe! in effetti fino a poco tempo fa per scegliere tra diversi modelli di computer e sistemi guardavo tutte caratteristiche poco importanti, come cpu, memoria, spazio disco, velocità, affidabilità... Sono stato uno stupido finora a non scegliere in base al fatto se hanno delle belle icone.
13-3-2020 14:29

Se hai una cpu poco potente e non recente, probabilmente ti fa da collo di bottiglia. Leggi tutto
8-3-2020 16:40

{Alex}
La novità del menu e delle icone sembra buona , perché forse ci avvicineremo vagamente agli ambienti grafici gnu-linux, quindi spero arrivino il più presto
8-3-2020 02:00

{Mauro}
Ho aggiornato il pc con ssd, e ram nuove, x velocizzare sopratutto l'avvio del sistema, Microsoft con l'aggiornamento è riuscita a vanificare tutto... Invece di pensare all'estetica, sarebbe meglio un sistema più agile,
7-3-2020 23:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'app che permette di noleggiare un'autovettura direttamente dallo smartphone è molto contestata dai tassisti.
Non è necessario introdurre nuove regole per l'app. I tassisti hanno torto, perché il mondo si evolve ma loro ragionano come se Internet non esistesse, difendendo ciecamente la loro casta (che ha goduto di fin troppi privilegi negli ultimi anni).
I tassisti dovranno adeguarsi e mandare giù il boccone amaro, anche se un minimo di regolamentazione per l'app è necessaria.
L'app non va vietata del tutto, ma va limitata in modo pesante così da poter salvaguardare le esigenze dei tassisti.
L'app va completamente vietata: i tassisti hanno ragione a protestare, perché Uber minaccia il loro lavoro e viola leggi e regolamenti.
Non saprei.

Mostra i risultati (1953 voti)
Aprile 2020
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Tutti gli Arretrati


web metrics