Covid-19, eBay vieta la vendita delle mascherine

Bloccati anche i disinfettanti per le mani e le salviettine.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-03-2020]

ebay ban mascherine covid 19

Ora che l'allarme per la Covid-19 è arrivato anche negli Usa, pure i giganti della tecnologia iniziano a prendere sul serio la situazione.

Uno dei primi a reagire è stato eBay: il sito di aste (e marketplace molto frequentato) ha infatti attivato - almeno nella versione americana - un divieto generalizzato alla vendita delle mascherine.

Sembrerebbe un controsenso: al di là dell'effettiva efficacia delle maschere come misura di prevenzione, decidere di vietare all'apparenza significa fare il gioco del virus.

In realtà, la mossa è stata decisa per evitare un fenomeno del tutto analogo a quello registrato da siti come Amazon: impedire che gli sciacalli approfittino del panico della gente.

Nel caso delle mascherine il problema non sta nella vendita di prodotti contraffatti quanto nel gonfiarsi immediato e ingiustificato dei prezzi, fenomeno che ha coinvolto anche i disinfettanti per le mani e le salviettine.

Non si tratta soltanto di una mossa preventiva. Nei giorni scorsi i social media si sono riempiti di screenshot scattati da utenti che segnalavano come i prezzi di certi prodotti fossero arrivati alle stelle.

Si sono per esempio visti pacchetti da 10 mascherine in vendita per 200 dollari, una bottiglietta di disinfettante per le mani a 34,95 dollari più spese di spedizione.

A tutto ciò si deve aggiungere che l'acquisto disperato di mascherine e prodotti sanitari rischia di causare la mancanza degli stessi per quelle persone che davvero ne hanno bisogno, come per esempio quanti lavorano nel settore sanitario e hanno molte più probabilità di entrare in contatto non solo con il coronavirus star di questi giorni, ma con ogni tipo di agente patogeno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Coronavirus, sciacalli vendono false medicine su Amazon
Coronavirus, la paura fa annullare il Mobile World Congress

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Spero ad un prezzo congruo e non gonfiato...
12-4-2020 14:34

Alla fine l'unico posto dove sono riuscita a comprare delle mascherine è stato proprio eBay. :lol:
11-4-2020 22:48

Quoto! Leggi tutto
11-4-2020 15:24

@Paolosalva Concordo
13-3-2020 14:39

L'articolo spiega bene perché lo vietano, e fanno benissimo! Non si deve dar spazio agli sciacalli.
11-3-2020 19:24

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste tecniche diffusamente utilizzate dagli hacker ti sembra la più pericolosa?
1. Violazione di password deboli: l'80% dei cyberattacchi si basa sulla scelta, da parte dei bersagli, di password deboli, non conformi alle indicazioni per scegliere una password robusta.
2. Attacchi di malware: un link accattivante, una chiave USB infetta, un'applicazione (anche per smartphone) che non è ciò che sembra: sono tutti sistemi che possono installare malware nei PC.
3. Email di phishing: sembrano messaggi provenienti da fonti ufficiali o personali ma i link contenuti portano a siti infetti.
4. Il social engineering è causa del 29% delle violazioni di sicurezza, con perdite per ogni attacco che vanno dai 25.000 ai 100.000 dollari e la sottrazione di dati.
5. Ransomware: quei programmi che "tengono in ostaggio" i dati dell'utente o un sito web finché questi non paga una somma per sbloccarli.

Mostra i risultati (2318 voti)
Gennaio 2021
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Un'opera da fantascienza costruita a tempo di record per scopi militari
Ho-mobile ammette la violazione dei dati dei clienti
Dicembre 2020
Il sito che svela quali tracce lasci quando navighi nel web
Zoom, arrivano l'email e il calendario
Spid creepshow, la sospensione
Windows 10, Cpu al 100% e molti problemi dopo l'ultimo update
Pirati che usano satelliti militari per comunicare e come ascoltarli
Google, i disservizi mostrano tutta la fragilità della tecnologia
CentOS, c'è un successore
La gabbia per il router che elimina le radiazioni elettromagnetiche
Falla spettacolare negli iPhone
La storia segreta di un gioiello scientifico
Microsoft brevetta la tecnologia per eliminare le riunioni inutili
Tutti gli Arretrati


web metrics