Microsoft offre 100.000 dollari se scopri una falla in Windows



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-07-2020]

windows 10 bounty program

Vale la pena di partecipare al programma Windows Insider? Se si è sviluppatori, tester o comunque interessati alle novità che Microsoft va introducendo nel proprio sistema operativo, al prezzo di possibili instabilità, la risposta è sì.

Se però si è anche esperti dello sviluppo di sistemi operativi, allora c'è un'ulteriore possibilità che può rivelarsi interessante: il Windows Insider Preview Bounty Program.

Lanciato nel 2017, è simile a molte altre iniziative analoghe: offre una ricompensa a chi segnala un bug - in questo caso un bug di Windows 10, Edge, Windows Defender Application Guard, Hyper-V e Mitigation Bypass.

La parte capace di stimolare l'attenzione degli sviluppatori di tutto il mondo è proprio quella relativa alle ricompense: se all'inizio variavano tra un minimo di 500 e un massimo di 15.000 dollari, ora hanno un limite superiore decisamente più elevato.

Microsoft ha infatti deciso di portarlo a 100.000 dollari (oltre 85.000 euro).

Chiaramente, ottenere la ricompensa più alta non è semplice: essa viene riconosciuta a coloro che scoprano un bug che consenta «l'esecuzione di codice non autenticato e al di fuori della sandbox senza interazione con l'utente».

Chi si "accontenta" di 50.000 dollari (oltre 42.000 euro) può invece limitarsi a dimostrare la possibilità di un «accesso non autorizzato ai dati privati di un utente con nessuna o poca interazione con l'utente».

Microsoft spera che l'aggiornamento del programma di ricompense spinga un numero consistente di sviluppatori a studiare con attenzione i suoi software, così da migliorare la sicurezza dei prodotti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Falla nel software preinstallato di Dell

Commenti all'articolo (2)

{Kermit}
E questo dimostra che sanno il fatto loro. Per me Windows fino alla fine. p.s. scudetto pure quest'anno.
29-7-2020 20:34

{utente anonimo}
Ma non fa prima a farlo open e via?
28-7-2020 16:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per quale motivo NON sei (più) sul social network più famoso?
Facebook mi ha stufato. Preferisco godermi Internet.
Non voglio che gli altri si facciano i fatti miei.
Ho da fare. Facebook mi fa perdere tempo.
Amo di più la vita reale.
Non voglio che si sappiano in giro i miei segreti.
Non ho testa per Facebook in questo momento.
A mia moglie (marito, fidanzat*, ragazz*) dà fastidio che io sia su Facebook.
Facebook vende i nostri dati e non rispetta la privacy.
Mi sono accorto che iniziavo a farmi sempre di più i fatti degli altri.
Facebook è morto. Io adesso uso Twitter (o Google+, Pinterest ecc.)

Mostra i risultati (4177 voti)
Luglio 2021
Rinunciare allo smartphone
Windows 10, svelato l'aggiornamento 21H2
Zitto zitto, il Parlamento Europeo vara la sorveglianza di massa di tutte le email
La UE ci riprova col caricabatterie unico
Stuxnet, il virus informatico più distruttivo della storia
Windows 11, niente update da Windows 7 e 8.1
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
Un assaggio del nuovo Office, riprogettato per Windows 11
Giugno 2021
Windows 11, il mio PC riuscirà a eseguirlo?
Windows 11, non abbiate fretta di installarlo
Un blackout informatico molto, molto canadese
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 30 luglio


web metrics