Android guadagna la condivisione semplice e wireless dei file

Con Nearby Share, scambiarsi file e link diventa semplicissimo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-08-2020]

android nearby share

Annunciato come la versione Android di Apple AirDrop, Nearby Share è ufficialmente realtà.

Da oggi tutti gli smartphone con Android versione 6.0 e successive inizieranno a ricevere questo sistema di condivisione rapida di file, collegamenti, immagini e via di seguito con i dispositivi vicini.

Perché Nearby Share funzioni, è necessario che sui dispositivi coinvolti siano attivi il protocollo Bluetooth e i servizi di localizzazione.

Poi, dal menu Impostazioni, è necessario attivare Nearby Share stesso dalla voce Connessioni. Naturalmente, lo stesso percorso va seguito quando si vuole disattivare il servizio.

A questo punto è possibile iniziare a condividere i contenuti. Una volta visualizzato ciò che si intende trasmettere (per esempio una fotografia) occorre aprire il menu per la condivisione e selezionare Nearby Share. Nel caso quest'ultimo fosse disattivato, verrà chiesto di attivarlo.

Il dispositivo che trasmette e quello che riceve devono trovarsi vicini; il secondo sarà quindi individuato dal primo. che proporrà un pulsante Invia col quale completare l'operazione.

I primi a ricevere Nearby Share sono i dispositivi Pixel e alcuni modelli di Samsung; in seguito la distribuzione verrà estesa e riguarderà, nei prossimi mesi, anche i Chromebook.

Qui sotto, il video di presentazione (in inglese)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Near Share, l'AirDrop di Apple in versione Microsoft

Commenti all'articolo (2)

Oltretutto mi ricorda una banalissima funzione di condivisione files via bluetooth che esisteva già su Symbian, su BlackBerry e forse anche sui primi Android... e che era poi stata accantonata perché ritenuta un possibile varco per attacchi pirata. Chissà questa volta quanto ci metteranno i pirati a trovare la falla :twisted:
5-11-2020 00:22

Francamente non riesco a capire per quale motivo tecnico sia necessario che la localizzazione sia attiva dal momento che i dispositivi devono essere vicini pre sfruttare la connessione Bluetooth. Personalmente ritengo che sia solo per costringere gli utenti che vogliono utilizzare la funzione a rendersi localizzabili per Google in modo... Leggi tutto
10-10-2020 14:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi la funzione di salvataggio delle password nel browser?
Sì, è molto utile
Sì, ma ora non lo farò più perché non è sicuro.
Sì, ma solo per password di poco conto.
No, per sicurezza non ho mai memorizzato alcuna password nel browser.
No, perché? Le password si possono salvare?

Mostra i risultati (5874 voti)
Dicembre 2021
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 3 dicembre


web metrics