Ibm licenzia 10.000 persone, anche in Italia



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-11-2020]

ibm licenzia

Aveva già portato a termine una serie di licenziamenti nella prima parte dell'anno - motivandoli con le conseguenze della pandemia sul lavoro - ma ora Ibm torna alla carica e si prepara a una seconda ondata.

Secondo quanto riporta Bloomberg, I nuovi tagli non sono legati tanti alla Covid-19 quanto alla riorganizzazione che l'azienda sta affrontando dopo la decisione di scindersi in due rivelata lo scorso ottobre e riguardano in particolare le varie sedi europee.

In totale, circa 10.000 persone perderanno il loro posto di lavoro al fine di ridurre i costi operativi e semplificare la separazione tra Ibm (che continuerà a servire gli oltre 4.500 clienti aziendali) e NewCo (che si concentrerà sulla fornitura di servizi legati al cloud computing e al machine learning).

La maggior parte dei tagli al personale, che nel complesso riguardano circa il 20% del personale Ibm nel Vecchio Continente, avverrà in Regno Unito e Germania, ma ci saranno conseguenze anche in Italia, Belgio, Polonia e Slovacchia.

Ibm non ha ancora confermato ufficialmente le indiscrezioni raccolte da Bloomberg, ma attraverso una portavoce ha fatto sapere che «Le nostre decisioni per quanto riguarda il personale sono prese al fine di fornire ai nostri clienti il miglior supporto possibile su una piattaforma cloud ibrida e aperta e capacità di Intelligenza Artificiale».

Secondo le fonti che hanno rivelato gli imminenti licenziamenti, l'eliminazione dei posti di lavoro sarà portata a termine entro la prima metà del 2021.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Azz, e io che pensavo fosse solo per risparmiare qualche centinaio di milioni di euro di costi del personale... come ho fatto a non capirlo? :shock: Leggi tutto
27-12-2020 14:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi non ha pagato l'assicurazione auto verrà individuato grazie a una serie di controlli incrociati con videocamere stradali e dati del Ministero. Che cosa ne pensi?
L'uso della tecnologia è diventato troppo invadente. Ogni giorno ci viene sottratta un'ulteriore fetta di privacy.
Ben vengano i controlli, se servono a diminuire le tasse (o i premi di assicurazione) di quelli che onestamente le pagano.
Il provvedimento va a colpire soltanto i disperati, che con la crisi cercano di arrangiarsi.
I veri evasori non si faranno certo acchiappare con questi mezzucci.
Prima di tutto bisognerebbe abbassare i costi delle assicurazioni.
Io non pago né l'assicurazione auto, né il canone Rai, né niente!
Viaggio solo in autobus o in bicicletta, non mi riguarda.

Mostra i risultati (2630 voti)
Gennaio 2023
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Telefonia, inizia l'era degli aumenti infiniti
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 gennaio


web metrics