Google, Meet e Duo diventeranno una cosa sola



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-06-2022]

google meet duo fusione

Sappiamo che a Google piace sperimentare, ma tale pratica nel corso degli anni ha portato a conseguenze capaci di generare confusione negli utenti.

Per esempio, nel solo campo delle videochiamate e della messaggistica, a un certo punto Google ha avuto attive contemporaneamente le applicazioni Hangouts, Duo, Allo e Meet; non erano l'una esattamente identica all'altra, eppure fornivano servizi talmente simili da creare un panorama decisamente poco chiaro per gli utenti i quali, per semplicità, trovavano più pratico rivolgersi altrove.

La situazione è migliorata col passare del tempo grazie all'eliminazione dei doppioni: Allo ha chiuso i battenti nel 2018, mentre Hangouts è stato sostituito - da Google Chat per quanto riguarda la messaggistica e da Meet per quanto riguarda le videochiamate - lo scorso anno.

Ora è giunto il momento di fare un passo ulteriore: Google Duo e Google Meet si fonderanno in un'unica, nuova creatura, che prenderà il nome di Google Meet. Il piano prevede inizialmente che Duo venga arricchito delle funzioni di Meet e, una volta che questa fase sarà stata completata, il nuovo Duo venga rinominato Meet.

A quel punto Google ritirerà la versione "classica" di Meet poiché sarà attiva quella nuova, nata dall'unione delle funzioni del vecchio Meet e di Duo (il cui marchio cesserà di essere adoperato).

Lo scenario complessivo si avvia quindi verso una decisa semplificazione: di tutta la costellazione di applicazioni per la comunicazione istantanea (in modalità testuale o video) che Google ha realizzato alla fine resteranno solo Chat e Meet.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Alternative a Zoom per videoconferenze o videochat
Videochiamate: usare Skype senza account grazie alle riunioni immediate

Commenti all'articolo (2)

Ovvio che la razionalizzazione dei prodotti Ť sempre la via migliore da attuare, quando possibile, per mantenere e, se possibile, migliorare i margini.
11-6-2022 16:13

Immagino che la ragione sia un classico: queste applicazioni non nascono, vengono comprate, e prima o poi integrarle diventa indispensabile se si vuole trarne profitto.
4-6-2022 06:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Considerando costi, tempi di realizzazione e possibili conseguenze, su quale fonte di energia alternativa ai combustibili fossili bisognerebbe maggiormente puntare?
Solare
Eolica
Geotermica
Biomasse
Idrogeno
Nucleare
Idroelettrica

Mostra i risultati (6768 voti)
Ottobre 2023
Microsoft, scure sugli aggiornamenti gratuiti a Windows 11
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 4 ottobre


web metrics