Linux sul desktop si conferma oltre il 4%

La crescita, lenta ma costante, è confermata.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-04-2024]

linux oltre 4 percento desktop
Immagine generata con DiffusionArt.

Stando ai dati di StatCounter, lo scorso febbraio Linux per la prima volta ha conquistato il 4% del mondo desktop globale: si è trattato di un risultato notevole per il sistema del pinguino, ma si temeva che fosse un'anomalia che sarebbe presto rientrata.

Invece i dati di StatCounter relativi a marzo confermano la situazione e, anzi, registrano un lieve, ulteriore incremento: Linux è passato dal 4,03% di febbraio al 4,05% di marzo.

Se a questa percentuale si volesse poi aggiungere quella relativa all'uso di ChromeOS (che si basa su Linux ma ha diverse limitazioni, come l'incapacità di eseguire direttamente i file binari compilati per Linux) si arriva a un rispettabile 6,32%: una percentuale piccola in termini assoluti, ma che riguarda comunque milioni di macchine.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Windows adesso supporta le app per Linux distribuite via Snap

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Non e la produttività, orario, personale, su modello etc ad essere il paragone, ma gli incentivi che nel mondo privato non si chiamano mazzette ma bonus, che convince responsabili acquisti e top manager a fare certe scelte. Leggi tutto
18-4-2024 20:01

Forse l'impegno di M$ a far scappare utenti da Windows comincia a dare i suoi frutti... :ahrahr:
17-4-2024 18:51

{Giovanni}
Linux cresce perchè contrariamente alle sue finalità è facilmente controllabile, nelle aziende la sua vita media è due anni, ne ho girate tante che hanno seguito la moda, anche di discrete dimensioni, dopo poco si è ripassati a windows in nome della produttività.
17-4-2024 08:13

i dati cinesi non vengono conteggiati poiché non verificabili da fonti indipendenti, mentre per i server essi sono importanti ma come numeri ( considerando che al mondo ci sono più di due miliardi di dispositivi tra computer desktop e notebook attivi) sono molto ridotti e conteggiabili in alcune decine di milioni; Ecco non cambia di... Leggi tutto
14-4-2024 19:53

{Ulissio}
@carobeppe qui si parla solo di sistemi Desktop, ignorando tutto l'installato server, supercomputer, android, sistemi embedded ed IoT. E tieni pure conto che Linux non è "pompato" dal marketing di nessuna azienda.
12-4-2024 15:46

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai mai sperimentato una sorta di "cyber nausea" utilizzando dispositivi di realtà virtuale?
Sì, sempre
Sì, qualche volta
No, mai
Non ho mai usato dispositivi di realtà virtuale

Mostra i risultati (276 voti)
Giugno 2024
Il viaggio verso Marte rischia di devastare i reni degli astronauti
2030, Mastercard elimina il numero della carta di credito.
HP, un BIOS difettoso rende inutilizzabili i ProBook
Adobe, utenti in rivolta contro i nuovi Termini d'Uso
Napster compie 25 anni
Tre libri
Maggio 2024
Chatbot, fallimenti a ripetizione
Imparare l'hacking
Il passaporto elettronico si farà alle Poste, anche nei comuni più grandi
Google infila la IA dappertutto
Il reddito universale di base secondo OpenAI
Windows 11 24H2 cripta tutti i drive all'insaputa dell'utente
L'app per snellire Windows 11 rimuove anche la pubblicità
Netflix, utenti obbligati a passare agli abbonamenti più costosi
Aprile 2024
La fine del mondo, di silicio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 giugno


web metrics