Ritrova il cellulare rubato con l'Imei

Il blocco del cellulare, tramite codice Imei, inizia a dare i primi risultati: grazie ad esso si è riusciti a risalire al ladro del cellullare di una studentessa di Parma.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-08-2004]

Come preannunciato qualche settimana fa, dal 30 Giugno in caso di smarrimento del cellulare, o se è stato rubato, è possibile renderlo inutilizzabile semplicemente comunicando il codice Imei del telefonino al servizio clienti del proprio gestore.

Per chi non lo sapesse, ogni cellulare possiede un codice di 15 cifre chiamato Imei (International equipment identity number) che, in genere, si trova sotto la batteria del cellulare.

Qualche giorno fa si è iniziata a rivelare la sua utilità. Una studentessa di Parma aveva avuto l'accortezza di segnarsi il codice Imei e, dopo aver smarrito il proprio cellulare, ha proceduto ad avvertire i carabinieri.

Dopo una indagine, si è riusciti a risalire al ladro (un 29enne) che, trovato in possesso del cellulare rubato, è stato prontamente denunciato. Il telefonino, ritrovato, è ritornato alla studentessa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 41)

pu˛ darsi abbia denunciato lo smarrimento ma non abbia comunicato un IMEI al suo gestore per operare il blocco... Leggi tutto
17-9-2007 17:29

quindi chi lo ha perso nn ha fatto nessun tipo di denuncia, o no? Leggi tutto
17-9-2007 16:20

serve a rendere 'inutilizzabile' il telefonino con qualunque operatore -Italiano... :? - ... ... evidentemente quello che hai trovato NON Ŕ bloccato. Leggi tutto
17-9-2007 11:56

era solo per suggerire in generale di prestare attenzione a trattenere qualche cosa (non mi riferivo nello specifico a te)
15-9-2007 20:31

anche se fosse, mi spieghi a cosa serve questo blocco dell' IMEI opp quello nn era bloccato, opp chissÓ. Leggi tutto
15-9-2007 19:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Smanettoni che vogliono provare la loro abilitÓ
Pirati informatici professionisti con lo scopo di trarne profitto
Gli stessi che poi fanno gli antivirus
Gruppi con finalitÓ politiche di destabilizzazione

Mostra i risultati (5318 voti)
Giugno 2022
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 25 giugno


web metrics