Il flop del calcio di Rosso Alice

Scarse le adesioni al servizio Rosso Alice di trasmissione delle partite di calcio via Adsl di Telecom Italia. 640 Kbit/s non possono essere sufficienti per chiunque.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-11-2004]

Nella conferenza stampa di presentazione dei dati finanziari di Telecom Italia, Riccardo Ruggiero, amministratore delegato della Business Unit Wireline (la telefonia fissa e Internet), ha comunicato con una certa enfasi l'esistenza di trattative in corso tra Telecom Italia e le principali squadre di calcio come Juventus, Inter, Milan e altre, per acquisire i diritti per la trasmissione via Adsl sul portale Rosso Alice.

In questi stessi giorni una massiccia campagna di telemarketing sta disturbando gli italiani per offrire loro a prezzi ridotti, rispetto a quelli presentati dal portale Rosso Alice, l'abbonamento alle partite di calcio o l'acquisto di una singola partita.

Nonostante il già basso costo (prima delle promozioni) di 48 euro per vedere sul Pc di casa le partite, è un dato di fatto che gli abbonamenti e le vendite delle partite via Adsl siano molto al di sotto delle previsioni di Telecom.

Uno dei motivi è senz'altro la mancanza nel pacchetto delle squadre maggiori, a cui si tenta di rimediare acquisendo i diritti anche a carissimo prezzo; ma certamente influisce il fatto che è molto scomodo vedere una partita sul Pc anzichè sul televisore di casa, spesso dotato di uno schermo ben più adatto; inoltre con l'Adsl a 640 Kbit/s la velocità e la definizione dell'immagine non sono ancora paragonabili al piacere della trasmissione in diretta dalla Tv satellitare di Sky o dalle fibre ottiche di Fastweb.

Agli italiani piace il calcio e sono disposti anche a spendere, ma qualità e comodità sono aspettative che l'Adsl di Telecom Italia evidentemente non riesce ancora a soddisfare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 17)

io le prime TRE partite le ho viste tranquillamente sulla TV, utilizzando l'uscita TV della scheda video del PC. nessun problema riscontrato, ci mancherebbe sarebbe stupido ed anacronistico che bloccassero sta cosa, e cmq credo che tecnicamente NON potrebbero neppure volendo. ieri sera l'ho visto sul monitor del pc essendo da solo ed... Leggi tutto
27-10-2005 17:48

Penso sia un semplice problema tecnico del tuo pc, sarebbe molto grave potessero bloccarti l'hardware a loro piacimento, anche se Palladium e' dietro l'angolo.
27-10-2005 15:17

una domanda ai tanti: voi riuscite a vedere la partita sull uscita TV?? ovvero, se collegate il pc alla tv (chi ha la S video, ovvio) riesce a vederla oppure per motivi di copiright nn viene attivata l' uscita? 8)
27-10-2005 15:00

visto inter roma stasera, filato tutto liscio, questa sera l'ho vista sul monito del pc tanto non avevo ospiti, dimenticavo .. tutto bene salvo il risultato, vabbè.
26-10-2005 22:45

no no nel test stranamente va tutto ok, poi arriva il live e si inkioda per alcuni secondi... disturbando tutta la partita... si interrompe 1 secondo ogni 30 trasmessi :?
25-10-2005 14:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo una ricerca dell'Australian Relationship Queensland, tra tecnologia e solitudine esisterebbe un collegamento. Secondo te:
È la solitudine che spinge le persone a usare "più tecnologia".
È l'utilizzo massiccio di tecnologia che porta le persone a isolarsi e, conseguentemente, a provare solitudine.
Le due cose non sono affatto correlate.

Mostra i risultati (1363 voti)
Luglio 2020
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Tutti gli Arretrati


web metrics