Un futuro per l'informatica con il software libero

Un ciclo di incontri su open source e trashware (recupero di materiale informatico obsoleto).



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-04-2005]

trash

L'Istituto Tecnico Industriale "E.Fermi" di Lucca in collaborazione con ACROS(Associazione Culturale Revolution Operating System-GNU/Linux Users-Gruppo Versilia Massa Carrara) organizza una serie di incontri sul tema: "Un futuro per l'informatica con il software libero".

Il primo incontro si svolgerà venerdì 22 Aprile alle ore 14.30 e riguarderà il tema: " Dare un futuro al passato"-Attraverso il software libero e il "Trashware"(cioè il recupero di materiale informatico obsoleto) possiamo combattere il digital divide. Parteciperanno all'incontro Samuele Cartusian e l'Ing. Antonio Cuomo di "Ingegneria senza frontiere" insieme a Leonardo Lorenzetti, Vicepresidente di ACROS.

Il secondo incontro si svolgerà Lunerdì 2 Maggio alle 14.30 e avrà come tema: "Quali libertà per il futuro informatico?" sulle recenti normative approvate (brevetti software, leggi che limitano la privacy e la libertà), come possiamo muoverci nell'ambito del diritto d'autore? Parteciperanno all'incontro Samuele Cartusian per "Ingegneria senza frontiere", Antonio Cisternino, ricercatore presso l'Università di Pisa, e Francesco Potortì, ricercatore presso il CNR.

Tutti gli incontri si svolgeranno presso l'Aula Magna dell'Istituto Tecnico Industriale "E.Fermi" in Via Carlo Piaggia a S.Filippo-Lucca.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (1)

Flavia
Meo a Pisa Leggi tutto
20-4-2005 09:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione pił aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi pił facilmente sulle attivitą di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe pił ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualitą dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe pił peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni pił appropriate.

Mostra i risultati (787 voti)
Febbraio 2020
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Tutti gli Arretrati


web metrics