Adsl a consumo, paghi l'assistenza

I clienti di Alice Free non potranno più chiamare il 187 per ottenere assistenza gratuita tecnica e commerciale.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-10-2005]

Chi si è abbonato alle offerte Alice Free e Alice Free ricaricabile, le offerte ADSL di Telecom Italia per la clientela residenziale che prevedono il pagamento a consumo senza canone, da novembre riceverà una sorpresa non piacevole.

Il servizio di assistenza tecnica e commerciale, oggi erogato dal numero gratuito 187, per l'ADSL a consumo verrà effettuato dal numero a pagamento 892.187, con un costo di 50 centesimi al minuto.

Ci auguriamo che, oltre all'addebito, il cliente possa disporre di un servizio tempestivo ed efficace.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 14)

{massimiliano}
magari adsl Leggi tutto
19-11-2005 17:50

{marina}
Risposta: č relativo, dipende da chi trovi......... La stessa cosa avviene quando chiami noi del 187 commerciale, siamo quasi tutti lavoratori a tempo determinato, addestrati per lavorare in call center. C'č chi, come me, cerca di fare il lavoro scrupolosamente e con coscienza, ma spesso sono pių considerati gli operatore che sono... Leggi tutto
10-11-2005 18:09

In altre parole, il servizio gratuito continua a esistere ma fa schifo. E' corretto?
1-11-2005 15:39

{marina}
non so dirti come si sono trovati i clienti che si sono rivolti a questo numero a pagamento, anche perchè fino ad esso a me è capitato di consigliarlo solo a una cliente che non aveva risolto alcuni sui problemi con l'assistenza tecnica gratuita. Comunque un altro motivo per cui è stato dato questo servizio a pagamento... Leggi tutto
1-11-2005 13:43

Sarebbe utile allora sapere che tipo di assistenza viene fornita gratuitamente e quali informazioni invece possiamo avere dall'assistenza a pagamento. Cosė se conosciamo altro personale altamente specializzato e che costi meno possiamo almeno scegliere.
1-11-2005 09:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi costretto a scegliere: un mese senza sesso o un mese senza smartphone, cosa sceglieresti?
Il problema non si pone: non faccio sesso.
Il problema non si pone: non ho uno smartphone.
Rinuncerei pių volentieri al sesso piuttosto che separarmi dallo smartphone.
Rinuncerei pių volentieri allo smartphone piuttosto che fare a meno del sesso.

Mostra i risultati (3470 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics