La Sim per il decoder digitale

Una Sim card per telefonini permetterà di gestire decoder televisivi e... acquistare i contenuti multimediali con il credito telefonico.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-12-2005]

sim card

Si chiama Z-Sim ed è una Sim Card che utilizza una particolare frequenza radio, realizzata nei laboratori di ricerca di Telecom Italia Lab a Torino, che sarà commercializzata da Tim nel prossimo anno.

Z-Sim permette di comandare a distanza i dispositivi di casa, premendo un tasto del telecomando: riscaldamento, impianti antifurto, irrigazione, ma soprattutto il decoder del digitale terrestre televisivo, acquistando anche programmi sportivi e film, ricaricando la card del digitale con il credito del telefonino, senza doversi recare in un punto vendita per ricaricarla. Tra le possibilità del digitale terrestre televisivo interattivo (cioè collegato alla Rete attraverso collegamento dial-up o Adsl) c'è infatti la partecipazione a scommesse e giochi.

Secondo Telecom Italia, questa nuova Sim card garantisce la sicurezza delle transazioni perché può tutelare l'utilizzatore da intrusioni e interferenze. Sempre secondo Telecom, la nuova applicazione, si differenzierebbe da altre "tecnologie di prossimità" esistenti come il Bluetooth perché utilizzerebbe meccanismi di sicurezza "più efficaci" abbinati alle tecniche di autenticazione e identificazione: il codice identificativo, ossia il Pin.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (1)

Tecnicamente come funziona ?
9-12-2005 19:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per quale servizio collegato a un prodotto per la smart home saresti pi¨ disposto a pagare fino a 15 euro al mese?
Lo scongiurare dei guasti dei prodotti smart, per esempio lavastoviglie, connettendoli ai fabbricanti, in modo da identificarli e anticiparne qualsiasi problema.
Collegamento alla compagnia assicuratrice che interviene in caso di allagamento, intrusione o allarme quando non sono in casa.
Assistenza nella vita di tutti i giorni per gli anziani.
Collegamento dei dati relativi alla salute al medico o al reparto ospedaliero per il monitoraggio dei parametri vitali chiave.
Collegamento alla societÓ di sicurezza che intervenga quando l'allarme si spegne.
Nessuno di questi

Mostra i risultati (1224 voti)
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Telefonia, inizia l'era degli aumenti infiniti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 31 gennaio


web metrics