La Finanziaria oscura i siti di scommesse

Introdotto il divieto ai provider italiani di far accedere gli utenti alle scommesse online sui siti esteri e non autorizzati.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-12-2005]

Foto di Andrew Jabs

Sembra un codicillo tra i tanti contenuti nel decreto calderone della Finanziaria appena approvata dal Parlamento: si fa divieto agli operatori delle telecomunicazioni e ai provider di accesso a Internet, sotto pena di pesanti sanzioni, di consentire l'utilizzo delle loro reti ai fornitori di servizi di gioco e scommessa che non siano concessionari ufficiali italiani.

=====
Promo: Da cinque anni senza incidenti? Il tuo risparmio sull'RC auto sale al 40%
=====

Si tratta di un provvedimento che contrasterebbe il trattato dell'Unione Europea che permette la libera circolazione di merci e servizi all'interno dell'Unione e non tollera monopoli nazionali di stato; ma è anche un caso, in materia di censura su Internet, che assimilerebbe l'Italia più alla Cina e all'Iraq che ad altri Paesi occidentali a noi più vicini.

A denunciare per primo la cosa, che rischiava di passare inosservata, è stato il blogger Mario Adinolfi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (4)

{Casella Dodici}
oscuramento e oscurantismo Leggi tutto
22-12-2005 11:49

{utente anonimo}
Ahia. La vedo grigia. Leggi tutto
19-12-2005 15:54

{Giuliano}
Prima con le scommesse, poi con tutto il resto... Leggi tutto
19-12-2005 14:50

e, di grazia, come farebbero i provider? Leggi tutto
19-12-2005 13:24

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il genere di applicazioni che utilizzi di pi¨ sul tuo smartphone (o sul tuo tablet)?
Calendari
Giochi
Grafica
Informazioni
Internet (accesso, condivisione, ecc.)
Messaggistica
Social network
UtilitÓ (viaggi, cucina, ecc.)

Mostra i risultati (1981 voti)
Ottobre 2020
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Tutti gli Arretrati


web metrics