Trilli per i "big spender"

In sperimentazione un servizio clienti per la clientela consumer a elevato traffico.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-03-2006]

squillini

Una delle prime conseguenze della fusione Tim-Telecom Italia è la possibile unificazione dei servizi assistenza clienti per il fisso e il mobile: è un po' un ritorno alle origini della telefonia mobile, quando fino al 1994 l'187 della Sip gestiva anche l'attivazione dei telefonini Etacs che dovevano essere intestati, obbligatoriamente, a un'utenza di telefonia fissa.

In questi giorni, a Torino, Telecom Italia sta sperimentando il progetto "Trilli": un call center dedicato, per ora, a un gruppo di clienti residenziali della Lombardia cosidetti "altospendenti", cioè con consumi di telefonia fissa e mobile elevati; costoro potranno chiamare, oltre all'187 e al 119, anche un numero gratuito, il 4220, per informazioni e servizi relativi al telefono di casa e ai telefonini.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (4)

non resterà gratuito per sempre Leggi tutto
14-5-2006 19:32

{ale}
non del tutto vero Leggi tutto
14-5-2006 18:45

ci sono già i clienti alto e basso spendenti Leggi tutto
29-3-2006 18:43

{longinous}
serie-A vs. serie-B Leggi tutto
28-3-2006 16:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai inserito username e password della tua webmail. Il browser ti chiede se desideri salvare le credenziali di accesso per il futuro. Cosa fai?
Uso questa opzione perché è comoda, così non devo inserire ogni volta username e password
Clicco su No e disattivo l'opzione “Resta collegato”
Non accedo alla mail attraverso siti di webmail ma solo attraverso applicazioni installate sul dispositivo

Mostra i risultati (1845 voti)
Giugno 2022
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 30 giugno


web metrics