Uscita versione 7.1 di Red Hat Linux

Come prevedevamo facilmente durante la stesura del libro "Da Windows a Linux", Red Hat Inc. ha rilasciato un aggiornamento della propria distribuzione di Linux che mette fine (si spera) alle devastanti magagne che caratterizzavano la versione precedente, la 7.0, descritte nel libro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-04-2001]

La nuova versione, etichettata 7.1, è prelevabile gratuitamente da Internet (ma sono vari giga) ed è liberamente duplicabile e distribuibile come tutte le distribuzioni di Linux.

Sinceramente non so se l'eventuale prossima versione di "Da Windows a Linux" resterà fedele a Red Hat. Sto provando con _notevole_ piacere la distribuzione Mandrake, e penso che sarà quella la distribuzione che descriverò negli aggiornamenti al testo. E' molto più orientata all'uso del PC come macchina per il lavoro personale piuttosto che come server di rete, e molte cose che in Red Hat vanno fatte manualmente sono già preimpostate in Mandrake.

A proposito: per chi me l'aveva chiesto, si dice "mandreik", non "mandrache". Il personaggio dei fumetti non c'entra. "Mandrake", infatti, è una parola inglese che vuol dire "mandragora" (o "mandragola"), ed è il nome di una pianta velenosa che si riteneva abbia poteri afrodisiaci e/o magici.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Negli spazi per i commenti alle notizie, in che modo si comportano i maggiori siti di informazione online?
Sono eccessivamente censori. Se i loro articoli subissero lo stesso trattamento, accuserebbero di dittatura.
Mostrano una spudorata tendenza a privilegiare i commenti favorevoli alle loro linee editoriali.
Si limitano alle normali regole del vivere civile e delle leggi in vigore.
Danno importanti spazi e a volte dovrebbero contenere gli "ardori" dei commentatori con maggiore decisione.
Sodoma e Gomorra! Va bene la libertÓ d'opinione ma c'Ŕ un limite a tutto.

Mostra i risultati (1477 voti)
Maggio 2024
Imparare l'hacking
Il passaporto elettronico si farà alle Poste, anche nei comuni più grandi
Google infila la IA dappertutto
Il reddito universale di base secondo OpenAI
Windows 11 24H2 cripta tutti i drive all'insaputa dell'utente
L'app per snellire Windows 11 rimuove anche la pubblicità
Netflix, utenti obbligati a passare agli abbonamenti più costosi
Aprile 2024
La fine del mondo, di silicio
Enel nel mirino dell'Antitrust per le bollette esagerate
TIM, altre ''rimodulazioni'' in arrivo
L'algoritmo di ricarica che raddoppia la vita utile delle batterie
Hype e Banca Sella, disservizi a profusione
Falla nei NAS D-Link, ma la patch non arriverà mai
La navigazione in incognito non è in incognito
Le tre stimmate della posta elettronica
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 maggio


web metrics