Per sapere se un numero è di Telecom

E' attivo un servizio che permette di conoscere a quale gestore telefonico appartiene un numero fisso. Sopresa, non sarà gratis.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-02-2007]

Dal mese di febbraio Telecom Italia ha attivato il servizio 4560 che consente di conoscere se un numero di rete fissa appartiene alla propria rete o a un altro gestore. Si tratta di un'informazione utile per chi usufruisce di alcune tariffe tipo Alice Mia o Tutto Incluso, che comunque al momento consentono chiamate illimitate, comprese nel forfait, anche verso altri gestori.

E' sufficiente comporre 456 seguito dalla numerazione geografica (comprensiva di zero) di cui si vuole ricevere l'informazione. Il servizio è accessibile soltanto dalle numerazioni di Telecom Italia.

Per ora il servizio è gratuito; in seguito, previa comunicazione, costerà 5 centesimi a interrogazione da linea privata, e 10 centesimi da telefono pubblico.

Si tratta di un servizio che, per disposizione dell'Authority, tutti i gestori di telefonia fissa e mobile devono predisporre, anche se è molto discutibile che lo si possa far pagare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Infatti Telecom ha delle tariffe flat "vere" (nel senso nei riguardi di qualcunque numero di rete fissa) e delle tariffe che sono flat solo se chiami numeri di Telecom (Poi mi pare di aver sentito che avevano ritardato tale distinzione, per cui anche con le seconde puoi chiamare gratis tutti. Ma non ne sono sicuro)
7-2-2007 13:48

Tariffe diferenziate in base al gestore? Leggi tutto
7-2-2007 13:14

Sull'ultimo punto sono d'accordo. Comunque, il sapere se un numero con un determinato prefisso appartiene al gestore che quel prefisso farebbe immaginare, ha un senso se la tariffa di conversazione tra un gestore e l'altro diversa (e uno, sapendo di pagare di pi, si regola riguardo ai tempi di conversazione. Secondo quest'ottica, il... Leggi tutto
7-2-2007 11:23

io invece differenzierei tra chi ne ha bisogno e chi no Leggi tutto
7-2-2007 10:26

l'autority dovrebbe imporlo come servizio web Leggi tutto
6-2-2007 22:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I provider che filtrano il peer to peer
consentono a tutti gli utenti di usufruire della banda larga
ledono i diritti degli utenti che hanno acquistato un abbonamento a banda piena

Mostra i risultati (6087 voti)
Settembre 2021
Monopattini elettrici e assicurazione obbligatoria
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 settembre


web metrics