Comincia il proibizionismo anti-cellulari

Dopo aver raggiunto il massimo dell'egemonia dei telefonini nella società, cominciano a farsi più forti le spinte che ne proibiscono e limitano l'uso.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-02-2007]

Foto di Domantas Jankauskas

La notizia è di oggi: un senatore dello stato di New York ha proposto di vietare ai pedoni in città l'uso di cellulari e iPod, perché ultimamente sono cresciuti gli incidenti dovuti alla distrazione dei pedoni che telefonano o ascoltano musica.

Nei giorni scorsi, invece, sia il ministro Fioroni sia gruppi parlamentari italiani hanno parlato di imporre a studenti e docenti il divieto di usare o addirittura detenere cellulari nelle aule scolastiche, e il nostro Paese è all'avanguardia nel mondo, davanti anche ai potenti Usa, nella diffusione e nell'uso dei cellulari.

Sempre dei giorni scorsi è la risposta data in parlamento a precise interrogazioni dal ministro dei trasporti Bianche, che Trenitalia sta pensando di creare delle apposite carrozze in cui l'uso del cellulare sia vietato, per non arrecare disturbo con suonerie e conversazioni ad alta voce ai passeggeri, come era un tempo per le carrozze "no smoking".

A questo aggiungiamo il progetto della Commissione Europea di introdurre limiti di età e di utilizzo dei cellulari per i minori e il quadro è completo. Nel momento in cui il cellulare ha assunto un ruolo centrale nella società, è posseduto da tutti e tutti lo usano per una buona parte della giornata, ecco che il potere politico deve provvedere a introdurre regole che tutelino i cittadini dallo stesso strumento tecnologico, dal suo abuso, dal suo prevaricare e dilagare: un "proibizionismo" del telefonino che ci farà discutere molto, nei prossimi tempi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 15)

Gi vero! Purtroppo oggi giorno il telefonino diventuto un simbolo modaiolo che ci rende pi o meno tutti schiavi (salvo le dovute eccezzioni, ovvio). Il mio attuale cellulare ha la fotocamera e costava circa 300euro; per mi andata bene che l'ho vinto altrimenti mai e poi mai spenderei una cifra simile per un telefonino con una... Leggi tutto
14-2-2007 20:40

Ho questo cellulare da quasi 2 anni (quello prima aveva vissuto x 5 anni e mezzo :wink: ) e penso di saperlo usare al 10% delle sue funzioni x me ci vorrebbe un tel su misura penso che lo pagherei 15? :lol: invece questi fenomeni di bambini a 10 anni ti sanno fare anche il caff con il telefonino ..... secondo me triste io a 10 anni... Leggi tutto
11-2-2007 12:35

Secondo me rientriamo nel solito e semplice discorso per il cui manca il rispetto per gli altri: far squillare la stupidissima suoneria del telefonino per due ore prima di rispondere, o urlare come venditori di pesce mentre si parla al telefono solo mancanza di rispetto per chi ti st vicino, e l'educazione non la si impone con le... Leggi tutto
11-2-2007 00:03

Come sarebbe a dire che non si sanno autoregolare? E' cos difficile che faccinao ci che buon senso e buona educazione fare? Non diamo a tali persone la scusante che non si sanno regolare. che si regolino,punto! (p.s. ma poi vero che non saprebbero autoregolarsi?) Leggi tutto
10-2-2007 23:19

dato che le persone non si sanno autoregolare, non sono del tutto contrario a queste regolamentazioni... certo per strada molto soggettiva la cosa, dato che non siamo tutti fessi che ci facciamo investire perch troppo occupati a sentire il nostro interlocutore... per in treno devo dire fastidioso sentirsi urlare nelle orecchie... Leggi tutto
10-2-2007 15:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual il momento tra questi in cui avverti il maggior bisogno di privacy?
Leggo gli annunci di lavoro in ufficio
Spio un/una mio/a ex sui social network
Utilizzo i social network in ufficio
Consulto l'online banking
Guardo foto o filmati a luci rosse
Invio o guardo foto private
Faccio shopping online

Mostra i risultati (1589 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics