La polizia tollera i siti filobrigatisti

La strategia della polizia postale è chiara: non oscurare i siti che esprimono simpatia alle nuove Brigate Rosse, ma piuttosto monitorare accessi e utenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-05-2007]

Nelle forze dell'ordine che indagano sulle nuove Brigate Rosse -composte da vecchi e irriducibili militanti delle vecchie formazioni terroristiche degli anni '70 e '80 e da giovani adepti- c'è una convinzione (fondata o meno che sia): che dietro e sotto l'emergere dei fenomeni più vistosi e a volte terribili come gli attentati, vi sia una vasta area di confine tra protesta radicale, illegalità come occupazioni e altro e il terrorismo che simpatizza per le nuove Br e potrebbe sostenerle dal punto di vista organizzativo.

Per monitorare e schedare questa zona grigia, gli inquirenti non oscurerebbero alcuni dei siti considerati fiancheggiatori delle Nuove Br, perché vi appaiono messaggi di solidarietà agli arrestati, ma piuttosto ne monitorerebbero costantemente accessi e utenti.

Individuare chi vi si collega spesso, chi corrisponde via email con i gestori dei siti, cercare di leggere se possibile messaggi di sostegno e scoprirne gli autori anche se anonimi o coperti da nickname sarebbe la strategia della polizia postale, nella speranza di fotografare e tenere sotto controllo la realtà nascosta del terrorismo italiano - o di un suo terreno di coltura.

C'è il rischio evidente che tanti giovani, magari ingenuamente affascinati o tentati da prassi sbagliate, o colpevoli solo di essere troppo critici o ribelli, o semplicemente curiosi, possano ritrovarsi schedati come simpatizzanti brigatisti solo perché consultano frequentemente quei siti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (3)

{Mimmo}
Terrorismo o limite della sopportazione? Leggi tutto
3-5-2007 06:43

Volevate la censura? Leggi tutto
2-5-2007 23:03

{Giambattista}
Qual'è il problema? Leggi tutto
2-5-2007 10:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Trovata l'acqua su Marte. E la vita? Secondo te su Marte...
C' stata vita, sotto forma di batteri.
C' stata vita intelligente.
C' vita, ma solo unicellulare.
Non c' mai stata alcuna forma di vita.
Ci sono impianti e costruzioni aliene.
Nessuna delle risposte precedenti corretta.

Mostra i risultati (3937 voti)
Ottobre 2019
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Tutti gli Arretrati


web metrics