Skype viola la Gpl perché non fornisce i sorgenti

Il provider VoIP riconosciuto colpevole da un tribunale tedesco per aver commercializzato un telefono basato su Linux senza aver allegato i rispettivi codici sorgenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-07-2007]

skype

Skype è stata riconosciuta colpevole di aver violato la licenza Gpl (General Public License), commercializzando attraverso il proprio sito un telefono VoIP prodotto da Smc Networks, senza fornire il corrispondente codice sorgente.

Il telefono SMCWSKP 100 di Smc Networks utilizza infatti il kernel Linux, ma non viene venduto insieme al codice sorgente, come invece prevede espressamente la licenza Gpl nella versione 2. Il tribunale di Monaco ha riconosciuto questa violazione e ha sentenziato contro Skype.

Per aggirare le restrizioni della licenza Gpl 2, il telefono di Smc Networks in realtà viene venduto con un volantino che contiene le Url dove scaricare i codici sorgenti del kernel Linux.

Questa opzione però è permessa soltanto ai software che vengono distribuiti attraverso la rete e un fondamentalista linuxiano ha colto la palla al balzo per puntare il dito contro Smc Networks e quindi contro Skype.

La denuncia è infatti partita dall'attivista Harald Welte, fondatore di un sito che si occupa proprio di contrastare le violazioni alle licenze Gpl (in rete si trova anche il suo blog personale, dove l'ultima "notizia" è che Harald è di nuovo single).

In passato Welte aveva intentato cause analoghe contro aziende come D-Link, Fortinet, Tom Tom, Gigabyte e Sitecom, nonché contro la catena di supermercati Lidl, che distribuiva un notebook con Linux preinstallato violando anche le licenze Gpl di alcuni software in bundle.

Alla sentenza del tribunale di Monaco farà seguito probabilmente un'ammenda di lieve entità nei confronti di Skype, anche se difficilmente arriverà a bloccare la distribuzione del telefono di Smc Networks.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Dario Meoli (ZEUS)

Commenti all'articolo (3)

bé, se c'è una licenza e si sceglie di adottarla perché si decide di progettare un sistema basato su determinato software , mi sembra giusto e logico seguirla fino in fondo
27-7-2007 15:46

Giusta osservazione la tua! Mi sa che anche tu sei uno di quelli che son diventati un po' allergici ai prodotti di M$. In effetti assomiglia sia al logo di Messenger sia all'icona di account utente del control panel; più al primo, direi. Ma indipendentemente dal S.O. richiama efficacemente l'idea di condivisione, che poi credo sia quel... Leggi tutto
26-7-2007 19:21

ma perchè violano la licena GPL, è una cosa fatta così bene, dà all'umanità la possibilità di usare programmi gratuiti che sembra funzionino molto megio di quelli a pagamento. cosa ci vuole ad allegare le sorgenti di Linux ? Ps. nella foto (che dovrebbe rappresentare un cellulare con OS Linux e con aperto skipe), nello schermo del... Leggi tutto
26-7-2007 15:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Un collaboratore di Zeus News ci ha posto il quesito: "Mio figlio ha ormai 8 anni, che grosso modo è l'età in cui io ho ricevuto il Commodore 16 (avevo 9 anni). Lui per Natale vorrebbe un tablet. Che cosa gli regalo?" Secondo voi, è meglio regalare...
Un tablet
Un notebook
Un Pc
Un Commodore 16
Qualcos'altro

Mostra i risultati (2469 voti)
Giugno 2022
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 25 giugno


web metrics