L'aggiornamento silenzioso interferisce con Windows XP

L'aggiornamento di Windows Update installato tra luglio e agosto all'insaputa degli utenti ha l'effetto collaterale di impedire un corretto ripristino di Windows XP.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-09-2007]

Foto

Quando a suo tempo abbiamo parlato degli aggiornamenti silenziosi di Windows Update, abbiamo sbagliato, peccando di ottimismo.

Allora dicevamo infatti che, per quanto sia deprecabile la pratica di installare alcunché sui Pc dei propri clienti a loro insaputa, l'aggiornamento non era pericoloso. Veniamo invece ora a scoprire, di nuovo grazie a Windows Secrets, che così innocuo quell'aggiornamento non era.

Gli utenti di Windows XP infatti sanno che di tanto in tanto, a causa di qualche guasto al sistema, può esserci la necessità di inserire il Cd di installazione di Windows nel lettore, fare un bel reboot, e affidarsi alla funzionalità di riparazione dell'installazione.

Tuttavia, se sul sistema era stato installato l'aggiornamento silenzioso, una volta completata la procedura ci si accorgerà che non sarà più possibile ricorrere a Windows Update.

Sul sistema ripristinato, infatti, le nove Dll aggiornate non si registrano correttamente e, dato che a loro compete la gestione di Windows Update, ecco bloccata l'installazione di nuove patch. Per la precisione, i file verranno scaricati ma non sarà possibile installarli.

La soluzione, a quel punto, sarà registrare manualmente le Dll incriminate, magari creando allo scopo un file batch contenente:
regsvr32 /s wuapi.dll
regsvr32 /s wuaueng1.dll
regsvr32 /s wuaueng.dll
regsvr32 /s wucltui.dll
regsvr32 /s wups2.dll
regsvr32 /s wups.dll
regsvr32 /s wuweb.dll

Eseguendolo, le funzionalità di Windows Update saranno ripristinate.

Su ZDNet è anche visibile una galleria fotografica in cui viene mostrata l'evoluzione dell'intera situazione, dalla riparazione di un sistema completamente aggiornato, al blocco di Windows Update, al ripristino delle condizioni normali.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'aggiornamento di Windows 10 che blocca Internet

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

Grazie mille per la tua gentilezza e precisione !!! Buona Giornata !!! Paolo :D Leggi tutto
1-10-2007 09:10

salve a tutti, qualcuno ha gia provato a risolvere il problema dei ripristini col file .batch? è andato tutto ok? riuscito? si riesce a ricaricare i ripristini? grazie e buona giornata a tutti :D
29-9-2007 08:46

Come creare il file batch a cui si accenna nell'articolo Leggi tutto
28-9-2007 22:13

Pure io non avevo mai visto una schermata blu di XP sul mio PC ma solo perché raramente utilizzo Windows per fare cose troppo impegnative. L'altro gorno però ho usato XP per circa 3 ore in quanto dovevo trasferire una montagna di foto tra diverse perfiferiche (hard disk interni e esterni, memory cards, penne USB e DVD); dopo 3 ore di... Leggi tutto
28-9-2007 19:03

La soluzione è semplice, e si chiama Linux o Mac Leggi tutto
28-9-2007 16:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una ricerca dell'Università di Lund (Svezia) mostra che avere un bambino costa al Pianeta l'emissione di 58,6 tonnellate di CO2 l'anno. In proporzione, si tenga conto che non avere l'auto fa risparmiare 2,4 tonnellate di CO2, l'essere vegani 0,8 tonnellate ed evitare un viaggio aereo 1,6 tonnellate. Lo studio conclude che una famiglia che sceglie di avere un bambino in meno contribuisce alla riduzione di emissioni di CO2 quanto 684 teenager che decidono di adottare un comportamento ecologista per il resto della vita. Cosa ne pensi?
È corretto. Farò meno figli.
Sono pazzi questi svedesi.

Mostra i risultati (1262 voti)
Dicembre 2020
La storia segreta di un gioiello scientifico
Microsoft brevetta la tecnologia per eliminare le riunioni inutili
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Tutti gli Arretrati


web metrics