Un sensore brucerà gli incendi sul tempo

Saranno gli stessi alberi a dare l'allarme quando c'è un incendio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-10-2007]

fire

L'idea è di una piccola e giovane azienda torinese, la Minteos; nata all'interno dell'incubatore del Politecnico, ha inventato dei sensori wireless da utilizzare in campo ecologico.

Il settore innovazione tecnologica della Camera di commercio di Torino e la svedese Sensible Solutions svilupperanno insieme una sinergia per mettere a punto l'intero sistema.

La Minteos ipotizza che il bosco sia monitorizzato da una rete di sensori applicati agli alberi che, collegati a un software, diano l'allarme quando c'è un incendio. Ovviamente non si devono verificare né falsi positivi né falsi negativi: sarebbe grave urlare "al lupo al lupo", ma ancor più drammatico non rilevare l'inizio delle fiamme.

Finora sono stati realizzati tre prototipi e ci sono progetti in corso per ampliare l'utilizzazione dei sensori, ad esempio con la Valle d'Aosta, per tener sotto controllo tutta la vita del bosco, animali compresi.

Marco Brini, uno dei fondatori, ha dichiarato: "Con uno speciale braccialetto assolutamente non nocivo sarebbe possibile controllare gli animali che sono stati curati e reimmessi nel bosco usando lo stesso sistema di rilevazione utilizzato per gli incendi. In questo caso la rilevazione sarebbe relativa a parametri vitali stabiliti in precedenza".

Un'analoga tecnologia innovativa è allo studio per il controllo dei fiumi e laghi: potrebbe prevedere le esondazioni e avvertire la protezione civile. Un sistema che è giudicato meno costoso e invasivo di quello rappresentato dagli argini.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Credo che tu abbia ragione! Non ci siamo capiti perché la mia era una battuta paradossale! :D Leggi tutto
30-10-2007 19:12

forse non ci siamo capiti disboscare = appiccare incendi col consenso di esso Leggi tutto
29-10-2007 19:21

Anche perché disboscando chi potrebbe bruciarli?
28-10-2007 17:31

deduco già che i comuni compiacenti non installeranno questo prezioso apparecchio negli alberi che desidera disboscare....
28-10-2007 15:49

Magari! Ci vorrebbe un sistema di monitoraggio molto capillare che comunque diventerebbe un problema per la privacy per chi raccoglie funghi o si rifugia nel folto per attività ludiche a due. Credo invece che sia molto importante ridurre l'effetto devastante degli incendi togliendo ai piromani il piacere del frutto del loro agire. Un... Leggi tutto
23-10-2007 12:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il flop di Windows 8 sembra replicare tristemente quello di Vista e c'è chi comincia a sostenere che Microsoft sia ormai sulla via del declino, dopo aver mancato clamorosamente il successo anche nei telefonini, nei tablet e nei dispositivi embedded.
Windows 8 è perfettamente stabile, facile da usare e non richiede hardware particolare: non è affatto un flop e Microsoft non è in declino.
La qualità del software Microsoft è in calo da anni: mancano soprattutto in visione e in integrazione. Stanno spingendo su troppi fronti, perdendo di vista la qualità complessiva.
Ognuno deve fare bene il proprio mestiere e basta. Microsoft si concentri su Windows, lasciando perdere Zune e tutto il resto; Google insista sui motori di ricerca, non sui social network, la mail o gli occhialini.

Mostra i risultati (6507 voti)
Gennaio 2022
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 gennaio


web metrics