Bernabè in Telecom, secondo atto

Se Franco Bernabè sarà davvero il nuovo amministratore delegato in Telecom Italia si troverà in una situazione ben diversa dal 1998.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-11-2007]

bernabè

Dieci anni dopo, Franco Bernabè potrebbe ritornare alla guida di Telecom Italia dopo che l'Opa di Colaninno, che aveva cercato inutilmente di fermare progettando una fusione con Deutsche Telekom, lo aveva scalzato dalla presidenza operativa e con pieni poteri.

Bernabè se ne era andato dopo pochi mesi di governo in cui non aveva potuto fare molto, salvo entusiasmare i lavoratori con il progetto italotedesco di un grande gestore europeo, e prevedere molte sventure per l'azienda a causa del forte indebitamento, che toglieva risorse allo sviluppo in cui la stava sprofondando Colaninno.

Oggi Bernabè tornerebbe come amministratore delegato, sotto la presidenza di Galateri di Genola, proprio quel Galateri di Genola che aveva mollato Bernabè come manager dell'Ifil, la finanziaria della Fiat che volle uscire da Telecom, perché la riteneva un investimento non strategico, cedendo il controllo a Colaninno.

Galateri di Genola, anche lui cacciato poi in malo modo da Fiat, rappresenterebbe al vertice di Telecom il potente socio spagnolo. Questa è la prima differenza tra il primo periodo di Bernabè in Telecom e quello che si aprirebbe: allora Bernabè non aveva soci alle spalle; oggi ha gli spagnoli che potrebbero o lasciare Telecom Italia, o addirittura decidersi a lanciare un'Opa per acquisirne completamente il controllo.

Le altre differenze tra dieci anni fa e oggi non sono da poco: Telecom Italia da allora si è fatta più piccola, si è ristretta quasi solo all'Italia; sull'azienda pesa l'ipotesi di uno scorporo della Rete, mentre dieci anni fa era ancora quasi un monopolista; i debiti sono sempre una montagna ma dietro non c'è più lo Stato come fu per l'Eni, che Bernabè seppe risanare con successo.

E' un banco di prova difficile: una sfida che, con tutte le sue incognite, sembra però allettare Bernabè, che forse la considera la più difficile ma anche la più emozionante del suo percorso manageriale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (2)

{Ora il cambiamento}
Bernabè e la sfida Leggi tutto
21-11-2007 19:11

{utente anonimo}
Il ritorno di Bernabè Leggi tutto
21-11-2007 13:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hanno suscitato polemiche in Abruzzo alcuni manifesti pubblicitari con una ragazza in bikini e la scritta: "La diamo a tutti... l'Adsl dove non c'è". Alcuni hanno proposto di farli rimuovere perché lesivi della dignità della donna. Cosa ne pensi?
Sono contrario al ritiro dei manifesti perché sono incisivi e divertenti.
Li trovo volgari ma non credo che si possano proibire.
Bisogna farli rimuovere perché sono vergognosi.
Non penso che aumenteranno gli abbonamenti Adsl, anzi...
Altri gestori hanno fatto di peggio.

Mostra i risultati (3944 voti)
Luglio 2020
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Tutti gli Arretrati


web metrics