Negroponte denunciato per un brevetto

Una società nigeriana pretende il divieto della distribuzione dei portatili XO per violazione della proprietà intellettuale.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-11-2007]

La tastiera di XO

Il progetto One Laptop Per Child di Nicholas Negroponte va in contro a nuove difficoltà, stavolta di ordine legale: la Lancor, compagnia nigeriana con sede negli Stati Uniti, ha denunciato Negroponte e la Olpc per violazione di copyright.

Lancor si occupa di tastiere: in particolare di tastiere che supportano più lingue. I suoi prodotti hanno quattro tasti shift e caratteri che, combinati, permettono di inserire accenti, simboli e segni diacritici durante la normale digitazione.

La Olpc è accusata di aver praticato il reverse engineering sui driver delle tastiere Lancor e di aver utilizzato il codice così ottenuto sui laptop XO. L'accusa sostiene che Olpc avrebbe acquistato due tastiere con il preciso intento di scoprire il codice sorgente dei driver e usarlo sui propri portatili.

Obiettivo della denuncia è ottenere, oltre al pagamento dei danni, anche un'ingiunzione che vieti alla Olpc di produrre e distribuire i propri Laptop XO che violano il brevetto e di usare i driver ottenuti, secondo Lancor, illegalmente.

Lancor è sicura di essere nel giusto: "La violazione della proprietà intellettuale del nostro cliente", dicono gli avvocati, "è così palese nei laptop XO che non avremo problemi a provare i fatti in qualsiasi tribunale".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

{utente anonimo}
Gli usa possono... Leggi tutto
30-11-2007 12:39

e sembravano pure un'enormitÓ! Leggi tutto
30-11-2007 10:05

Il sistema degli shift dello spectrum permetteva di inserire anche simboli normali, presenti attualmente sulle tastiere. Il symbol shift veniva usato per inserire caratteri quali !#$%^&*().,;: e via discorrendo, ovvero caratteri di uso normale. Quasi quasi vado a riprendere lo Spectrum dal cassetto... bei tempi dove con 48K di RAM... Leggi tutto
30-11-2007 00:38

{utente anonimo}
Non penso si possa parlare di prior act Leggi tutto
29-11-2007 14:19

Un bell'esempio di quanto stia diventando inutile e dannosa la "proprieta' intellettuale": un prodotto il cui unico scopo e' filantropico boicottato da uno dei paesi che ne dovrebbe giovare, e per un brevetto su un particolare risibile.
29-11-2007 10:40

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa ne pensi del ritocco digitale dei film classici (non solo di fantascienza)?
E' un falso storico; i film vanno visti come furono girati.
E' necessario, per evitare che certi film vengano dimenticati.
Va bene, basta che sia indicato chiaramente.
Non me ne pu˛ fregar di meno.

Mostra i risultati (3073 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics