Il meeting ufficiale degli utenti Apple

Sotto la supervisione del Macintosh User Group si rinnova il tradizionale incontro tra gli utenti della Mela tramite oltre venti location dislocate un po' in tutta Italia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-12-2007]

apple

La notizia dell'evento è circolata finora prevalentemente - per non dire quasi esclusivamente - tra gli appassionati e gli iscritti ai vari circoli Apple User Group; infatti il Meeting Nazionale degli Utenti Apple meriterebbe una pagina apposita nella rubrica informatica dei maggiori quotidiani.

E' un vero peccato che manifestazioni di questo genere, come del resto le parallele organizzate a cura dei Linux User Group, vengano di fatto frequentate dai soli utenti di quello specifico sistema operativo, mentre sarebbe l'occasione buona per fare incontrare tutti gli appassionati d'informatica per discutere assieme di problemi, risorse particolarità delle rispettive macchine e provarne di nuove sul campo invece di parlarne per sentito dire.

E' per questo che, pur non sottovalutando la forza e le dimensioni di Italia Mac, il maggiore UserGroup italiano ufficialmente riconosciuto dalla Mela e che anche quest'anno coordina i meeting, Zeus News è lieto di porgere un contributo anche piccolo alla diffusione dell'evento che merita una larga partecipazione di addetti al settore e di appassionati e non di soli utenti di macchine Apple.

I meeting sono aperti a tutti, tanto informali quanto amichevoli e distribuiti sul territorio quanto basta a dimostrare la popolarità della produzione di Cupertino; ma proprio questa parcellizzazione segnala la forza ma anche il limite della manifestazione.

Un grosso evento a livello nazionale potrebbe forse essere sostenuta dai contributi di sponsor o magari di enti pubblici (Camere Commercio, Regione ecc.) e comparirebbe nei notiziari e sui quotidiani a grande tiratura; al contrario, le manifestazioni territorialmente limitate tendenzialmente beneficiano soltanto di pubblicità locale che spesso non arriva a tutti coloro che potrebbero essere interessati.

Anche perché gli User Group sono composti unicamente da persone che impiegano tempo ed energie - e magari anche qualche risparmio - dei soli associati; le location non necessitano che di un PC con webcam e connessione all'Internet (per altro solo consigliata) di una camera digitale per le foto ricordo, un locale possibilmente dedicato, che può anche essere in una casa privata in grado di accogliere i partecipanti.

Tutto qui: come si vede, solo una cosa da veri appassionati e purtroppo, per forza di cose, di solito limitata a un numero di partecipanti non sempre proporzionata all'importanza che l'evento in sè avrebbe; ma il successo crescente negli anni e che senza dubbio anche stavolta sarà superiore alle aspettative, fa sperare che presto la cultura informatica non sarà più un fenomeno di nicchia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i principali ostacoli che ti frenano nell'acquisto di prodotti per una smart home?
Non ne capisco molto di prodotti per la domotica.
Semplicemente non sono interessato a comprare prodotti per la domotica.
Non vedo molti benefici dai prodotti per la domotica.
I prodotti per la domotica sono troppo costosi.
Non ho mai visto un prodotto per la domotica in negozio.
Non ho mai visto un prodotto per la domotica online.

Mostra i risultati (964 voti)
Aprile 2020
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Tutti gli Arretrati


web metrics