Pensione anticipata per Windows Vista?

Windows 7, il successore di Vista, potrebbe vedere la luce già l'anno prossimo, pensionando anticipatamente sia il diretto predecessore sia Windows Xp.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-01-2008]

Logo di Windows

Non piacere nemmeno alla propria mamma è sicuramente un brutto segno. Purtroppo Windows Vista, il sistema operativo che avrebbe dovuto far esclamare "Wow!" a ogni utente sulla faccia della Terra ma che non gode di un vasto pubblico di estimatori, sembra non piacere troppo neppure a Microsoft.

Parrebbe questa l'unica spiegazione plausibile per la mossa di cui si vocifera in Internet in queste ore: la decisione di anticipare il rilascio di Windows 7 dal 2010 a metà del 2009.

Microsoft ha una lunga tradizione di mancato rispetto dei tempi annunciati per il rilascio dei propri sistemi: a creare questa fama, però, è la generale pratica di posticipare la data di scadenza, non l'anticiparla.

L'elaborazione di una nuova roadmap per il rilascio del successore di Vista, segnalata da TG Daily, dunque sorprende.

Secondo quanto rivelato, durante quest'anno assisteremo al rilascio di tre versioni "milestone" di Windows 7. La prima, denominata M1, sarebbe già stata distribuita ai partner più stretti, solo in inglese e disponibile a 32 e 64 bit.

Ad aprile o a maggio dovrebbe vedere la luce la M2, mentre la M3 sarebbe prevista per il terzo quarto del 2008. Infine, la "Release to Manufacturers" sarebbe prevista per la seconda metà del 2009, circa tre anni dopo il rilascio della stessa versione di Vista, avvenuto a novembre 2006.

I motivi di tale accelerazione, facili battute a parte, si prestano a speculazione. C'è chi sostiene il paragone tra Vista e l'osceno Millennium, concordemente ritenuto il più disgraziato prodotto della serie 9x e che vita veramente breve ha avuto, per fortuna degli utenti.

Altri invece pensano che la rapida successione potrebbe essere una mossa per velocizzare l'abbandono di Windows Xp - sistema al quale molti utilizzatori pensano di restare tenacemente attaccati - traghettando il mondo dei Pc verso le nuove spiagge proposte da Microsoft.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 30)

io riesco a trovare ancora chi dice che Vista è migliore di XP, soprattutto nella gestione della memoria... :lol: "eh si, soprattutto se devo farlo girare con un giga di ram , vedessi che velocità!" gli ho risposto... sul fattore praticità mi ha detto invece che lo sta usando da 12 mesi senza intoppi... primo caso di vista... Leggi tutto
7-2-2008 12:33

ma tolte le guerre di religione tra Windows e Linux, messi da parte per un momento il discorso su cosa è "meglio" in senso assoluto.. non è più logico pensare che ci sono vari tipi di utilizzatori, varie tipologie di esigenze alle quali corrispondono varie possibili soluzioni? Come dice Madvero anche tra le auto la scelta è... Leggi tutto
27-1-2008 20:21

non è questione di vedere pregi e difetti. è questione di uno come si trova meglio... faccio un altro esempio automobilistico. c'è chi usa l'audi r8, ma io preferisco la punto perchè non riuscirei neanche a parcheggiare, con l'audi. de gustibus. Leggi tutto
27-1-2008 19:52

Gli altri. Leggi tutto
27-1-2008 11:49

Windows HA ormai stufato costa troppo e non rende come dovrebbe linux è opensource è secondo me molto meglio.....E' inutile spendere i soldi per vista è uguale ad XP cambia solo la grafica..e inoltre ancora ci sono gravi problemi di compatibilità con i software aspettreo sto nuovo windows per vedere che si inveterà zio Bill PER... Leggi tutto
27-1-2008 09:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Completa la frase con quella che ritieni più opportuna, oppure aggiungi una risposta nei commenti. Secondo te, il networking online attraverso i siti social...
Serve a costruirsi un'efficiente rete professionale.
E' particolarmente utile per cercare opportunità di lavoro.
Serve a comunicare la qualità di saper lavorare in team.
E' un'opportunità che sfruttano soprattutto i più giovani.
Elimina le barriere geografiche.
Accorcia le distanze tra amici e famigliari.
Serve a tenersi sempre aggiornati.
Permette di stabilire relazioni rilevanti.
E' lo strumento per eccellenza per creare solide relazioni professionali.
Consente di comunicare i propri successi lavorativi.
E' utile per chiedere una raccomandazione.

Mostra i risultati (861 voti)
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Tutti gli Arretrati


web metrics