Il cheesburger in scatola

Tra l'imbarbarimento del gusto e la razionalità della conservazione, arriva persino il panino in scatola. Razione "K" ovvero il cheeseburger da combattimento.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-01-2008]

burghi

Prepariamoci a dare un mesto addio ai saporiti "panini imbottiti" della nonna, magari avvolti in qualche modo in un pezzo di carta un po' unta o ai più razionali ma meno apprezzabili tramezzini ai quali a torto o a ragione resta legato il nome di John Montagu, quarto Conte di Sandwich.

Dopo il burghi che ha spopolato in quasi tutto il mondo cosiddetto "civile" è infine arrivato -ma era prevedibile- il burgher in conserva; il prodotto, dal significato letterale di "cibo del viaggiatore" ci viene consegnato in versione stagna, a conservazione garantita e tramandabile ai posteri come una comunissima monodose di tonno o di carne in scatola, oppure come una normalissima scatola di pelati per gli amanti dei sapori mediterranei.

Commercializzata dalla tedesca Trekking-Mahlzeiten, il burghi in scatola potrà trovare posto negli zainetti degli escursionisti come degli scolaretti, nelle borsette delle impiegate che non hanno tempo per la pausa pranzo oppure vicino al monitor assieme a tutte la altre cianfrusaglie che normalmente navigano sulle scrivanie dei più informatizzati.

Accantonate le ombre militareggianti, la novità può essere vista come una vera e propria razione d'emergenza per chi non ha tempo o voglia di fare una corsa al bar dell'angolo; e poi, vuoi mettere: assieme alla lattina originale Spam trasformata in portamatite, una lattina vuota della Mahlzeiten per le vitine e connettori ci starebbe proprio bene.

Per gli amanti delle novità (e del rischio) nel campo della degustazione, pare che il cheeseburgher corazzato sia in vendita online a poco meno di 4 euro; non pochi come sostitutivo del classico panino con la frittatina, ma una sciocchezza per chi vuole realizzare un inciucio industrialconserviero sul proprio tavolo di lavoro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

anche se ogni tanto vado a riempirmi di schifezze al mcDonald, Il cheesburger in scatola non lo mangrei mai.
5-2-2008 10:37

Come diceva quel detto....meglio un'orrenda fine che un orrore senza fine :mrgreen: Che se lo ingozzino pure quel coso, mi dispiace per loro (si fa per dire) ma io preferisco una bella pizza margherita cotta a legna accompagnata da una bella birra alla spina :wink:
5-2-2008 08:12

NON C'E' FINE ALLO SKIFO....
4-2-2008 14:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ogni quanto tempo il tuo Pc è affetto da malware?
Una o due volte l'anno.
Tre o più volte l'anno.
E' successo una volta e mai più.
Mai.

Mostra i risultati (2710 voti)
Settembre 2022
Google ti avvisa se i tuoi dati finiscono nel web
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 3 ottobre


web metrics