In flessione la pubblicita', Google perde l'8% in borsa

Calano gli introiti pubblicitari e anche il titolo scende. Microsoft gongola e lancia un nuovo modello di advertising.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-02-2008]

Microsoft lancia Engagement Mapping, Google crolla

Secondo gli analisti, Google sta per entrare in una fase difficile della propria storia. Mentre la sua crescita negli ultimi anni ha rallentato, passando dal 92% del 2005 al 56% dell'anno scorso, sembra che il suo modello di online advertising stia accusando i primi colpi.

La visualizzazione dei risultati a pagamento, sui quali Google basa buona parte delle proprie entrate, è calata in gennaio di circa il 7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, mentre il numero delle ricerche effettuate è aumentato del 10%.

Questa discrepanza sarebbe stata una degli elementi che hanno portato alla rapida discesa del valore delle azioni di Google, che da novembre hanno perso il 38% del loro valore.

Ad approfittare di questo momento di difficoltà dell'azienda di Mountain View potrebbe essere Microsoft, le cui azioni sono in leggera salita e che proprio in questi giorni sta presentando il proprio nuovo modello di advertising, dichiarando ormai obsoleto quello utilizzato dalla concorrenza.

Il sistema, noto come Engagement Mapping e che dovrebbe entrare in beta dal primo marzo, è ideato per considerare tutti i passaggi che portano un utente di Internet a comprare un dato articolo a partire dalle campagne di pubblicità online.

Tutta questa attività da parte di Redmond fa seguito all'acquisizione di aQuantive, compagnia attiva nel marketing online e che dovrebbe permettere a Microsoft di competere con quello che è ancora il gigante del settore, ossia proprio Google.

"Il nostro approccio Engagement Mapping valuta ogni esposizione a una pubblicità - visualizzata, proposta tramite rich media o durante una ricerca, vista più volte su più siti e tramite diversi canali - e come ciò abbia influenzato l'acquisto finale", ha detto Brian McAndrews, attuale vicepresidente senior della divisione pubblicità di Microsoft ed ex Ceo di aQuantive.

Secondo Erin Hunter, della società di ricerca comScore, questa mossa di Microsoft potrà portare i frutti sperati, andando oltre il vecchio modello che si basava sull'ultima pubblicità cliccata: "è una visione più complessiva di che cosa stia facendo l'utente".

Si potrà vedere la pubblicità di un prodotto interessante e non tuttavia non cliccarvi ma magari fare una ricerca alcuni giorni dopo per lo stesso prodotto: il nuovo sistema terrà conto del comportamento del possibile acquirente, dalla prima visualizzazione fino all'eventuale acquisto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Per quanto Google sia un colosso, con ottime idee e fino ad ora ottimi risultati, non può crescere in eterno. La sua capitalizzazione di borsa è stratosferica, creata ovviamente -come sempre accade- sulle aspettative di utili futuri (molto futuri..visto il p/e) altrettanto stratosferici. Deludere il mercato (magari semplicemente perchè... Leggi tutto
28-2-2008 14:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale mezzo di trasporto pubblico sostituirà quelli attuali nel giro dei prossimi 50 anni?
Evacuated Tube Transport: l'evoluzione dei treni a levitazione magnetica; questi veicoli sono in grado di raggiungere i 6.500 km/h perché viaggiano all'interno di tunnel in cui è creato il vuoto.
String Transport System: cabine sospese fino a 30 metri dal suolo che corrono su binari di acciaio e cemento a oltre 500 km/h.
Tubular Rails: i treni viaggiano a 240 km/h all'interno di anelli sollevati dal suolo che contengono i motori e le ruote, mentre le carrozze ospitano i binari.
I bus viaggiano al di sopra del traffico automobilistico, il quale scorre sotto di loro, usando piccole rotaie poste ai lati della strada.
Shweeb: monorotaia monoposto sospesa e a pedali che permette di raggiungere i 45 km/h.
SolarBullet: il treno ad alta velocità (354 km/h) alimentato a energia solare attualmente allo studio in Arizona (USA).
Treni elettrici che non necessitano di binari perché viaggiano su strada e ricevono l'energia dal sistema contactless installato al di sotto dell'asfalto.
SARTRE: le automobili viaggiano in convogli gestiti dall'intelligenza artificiale; si uniscono i vantaggi del trasporto pubblico alla flessibilità del trasporto privato.
Startram, il maglev orbitale: gli ultimi 20 chilometri del tracciato (di oltre 1.600 km) puntano verso l'alto per portare in orbita i treni.
Ascensore spaziale: una stazione posta a quasi 100.000 km da terra e collegata al suolo da cavi costituiti da nanotubi di carbonio, per portare in orbita uomini e materiali con costi relativamente contenuti.

Mostra i risultati (2772 voti)
Marzo 2021
Sciami di router nelle nostre case conoscono la nostra posizione
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 marzo


web metrics