Il Commodore 64 ritorna sulla Wii

Numerosi storici giochi risorgeranno a nuova vita, disponibili prossimamente per la console di Nintendo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-03-2008]

Nintendo è intenzionata a rendere disponibili, probabilmente già entro l'anno, sulla propria console alcuni vecchi giochi che fecero la fortuna dello storico Commodore 64.

Il Commodore 64, che risulta l'home computer più venduto nella storia, dal 1982 ebbe in poco più un decennio qualcosa come 4000 giochi, alcuni mutuati da noti arcade da bar o adattati dalle consolle da gioco dell'epoca.

Bala Keilman, il Ceo di Commodore Gaming, ricorda il profondo impatto che il Commodore 64 ebbe anche nella storia dei videogiochi e preannuncia che, in partnership con Nintendo Europa, schiere di giocatori potranno presto nuovamente godere di "nuovi" vecchi giochi che tanto piacquero 25 anni fa: i primi rivisitati e adeguati alle potenzialità di Wii dovrebbero proprio essere International Karate e Uridium, che saranno poi affiancati da altri titoli.

Nuovi giocatori e nostalgici ragazzini cresciuti potranno probabilmente presto scaricare i videogiochi preferiti della loro giovinezza dal negozio online europeo della console Wii di Nintendo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

buona idea Leggi tutto
14-3-2008 13:46

{Giovanni Santostefano}
Nintendo sa il fatto suo Leggi tutto
13-3-2008 15:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ha ragione Stallman quando dice che Android non libero?
S
No
Non lo so

Mostra i risultati (2983 voti)
Gennaio 2022
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 27 gennaio


web metrics