Il vademecum legale dell'internauta

Daniele Minotti, noto blogger avvocato ed esperto del diritto della Rete, ha pubblicato il "Minottino", un manuale scaricabile gratuitamente, dedicato all'autodifesa giuridica di blogger ed internauti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-05-2008]

Daniele Minotti, avvocato genovese e blogger, è conosciutissimo per gli articoli sempre puntuali e documentati sul diritto della Rete; è certamente uno dei maggiori esperti italiani del mondo dei rapporti giuridici che, ci piaccia o meno, attraversano Internet.

Legalità o meno del peer to peer, responsabilità civili e penali dei blogger, diritto d'autore in Rete, diffamazione on line, questioni della tutela della privacy, la legge Urbani, querele contro i blogger, fino alla dichiarazioni dei redditi on line: non c'è tema che ha fatto discutere la Rete e le prime pagine dei giornali, su cui Minotti non abbia fatto il punto.

Nel Minottino l'autore chiarisce, senza tecnicismi e senza troppo "avvocatese", rischi e problemi, diritti e garanzie costituzionali irrinunciabili anche per i navigatori, nonché i modi pratici per cautelarsi e per difendersi.

Minotti poi è coerente, crede davvero ai principi della condivisione del sapere (anche giuridico) in Rete, ed è anche per questo, per donarci tanta della sua sapienza e passione giuridica, che ha messo on line il suo "Manuale di sopravvivenza giuridica ad uso dei blogger", scaricabile gratuitamente.

E' un e-book utilissimo, un libro bello da leggere ed utile per i tanti che, a volte, hanno dubbi e timori proprio sul loro rapporto con la legge come blogger, su quello che si potrebbe fare e su quello che magari si farà lo stesso, ma sapendo a quali guai si va incontro.

Dall'obbligo o meno di registrazione di un blog, all'uso delle immagini, alla possibilità di essere perseguito per giudizi e critiche: non manca niente, tutto trattato con equilibrio e chiarezza di linguaggio anche per chi non è a digiuno di codici e pandette.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (1)

Molto, molto, molto interessante! Strano che nessuno ci abbia pensato prima.... :-k Cosa ancor più positiva, tutti possono contribuire ad arricchire la versione 2.0 del "Minottino", dal blog ufficiale. Guarda caso l'ebook è stato realizzato con la collaborazione ed il supporto di Antonio Tombolini e la sua Simplicissimus... Leggi tutto
30-5-2008 18:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale mezzo di trasporto pubblico sostituirà quelli attuali nel giro dei prossimi 50 anni?
Evacuated Tube Transport: l'evoluzione dei treni a levitazione magnetica; questi veicoli sono in grado di raggiungere i 6.500 km/h perché viaggiano all'interno di tunnel in cui è creato il vuoto.
String Transport System: cabine sospese fino a 30 metri dal suolo che corrono su binari di acciaio e cemento a oltre 500 km/h.
Tubular Rails: i treni viaggiano a 240 km/h all'interno di anelli sollevati dal suolo che contengono i motori e le ruote, mentre le carrozze ospitano i binari.
I bus viaggiano al di sopra del traffico automobilistico, il quale scorre sotto di loro, usando piccole rotaie poste ai lati della strada.
Shweeb: monorotaia monoposto sospesa e a pedali che permette di raggiungere i 45 km/h.
SolarBullet: il treno ad alta velocità (354 km/h) alimentato a energia solare attualmente allo studio in Arizona (USA).
Treni elettrici che non necessitano di binari perché viaggiano su strada e ricevono l'energia dal sistema contactless installato al di sotto dell'asfalto.
SARTRE: le automobili viaggiano in convogli gestiti dall'intelligenza artificiale; si uniscono i vantaggi del trasporto pubblico alla flessibilità del trasporto privato.
Startram, il maglev orbitale: gli ultimi 20 chilometri del tracciato (di oltre 1.600 km) puntano verso l'alto per portare in orbita i treni.
Ascensore spaziale: una stazione posta a quasi 100.000 km da terra e collegata al suolo da cavi costituiti da nanotubi di carbonio, per portare in orbita uomini e materiali con costi relativamente contenuti.

Mostra i risultati (2706 voti)
Gennaio 2020
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Tutti gli Arretrati


web metrics