Un case spazioso per chi vuole le massime prestazioni

Sei ventole regolabili consentono di mantenere freschi i componenti interni del Pc anche quando sono sottoposti a carichi intensi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-06-2008]

Antec Twelve Hundred

Antec ha presentato il case Twelve Hundred, caratterizzato da un sistema di raffreddamento composto da una ventola da 200mm montata nella parte superiore, due ventole posteriori da 120mm e tre ventole anteriori da 120mm. Tutte le ventole sono dotate di interruttore a 3 velocità per bilanciare raffreddamento e silenziosità.

Vi sono inoltre gli attacchi per due ventole opzionali che consentono il raffreddamento della CPU e delle schede grafiche. Il Twelve Hundred dispone anche della possibilità di connettere tubi per eventuali sistemi di raffreddamento a liquido esterni.

Il Twelve Hundred è dotato di slot per 12 unità disco e di altri 7 slot di espansione, mentre un pannello laterale trasparente contente agli utenti di vedere l'interno. Ogni ventola è inoltre equipaggiata con un led blu che può essere azionato o spento con estrema facilità.

Questo case dispone di un vassoio superiore per l'inserimento di periferiche esterne (media player, fotocamere digitali e simili) e di porte installate nella parte superiore (2 porte USB, 1 eSATA e un ingresso/uscita audio HD).

Il Twelve Hundred è disponibile al prezzo indicativo di 165 euro (Iva inclusa), ed è coperto dalla garanzia Antec per 3 anni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se il telefonino generalmente personale, spesso il tablet condiviso in casa. E' cos?
Ho un tablet e lo uso solo io.
Ho un tablet e lo condivido con i miei familiari.
Non ho un tablet ma utilizzo quello di un mio familiare.
Non ho un tablet.

Mostra i risultati (1978 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 settembre


web metrics