Cellulare al seggio? In galera, senza passare dal Via

Il decreto che proibiva l'uso dei telefonini nei seggi elettorali è ormai Legge di Stato; e per i trasgressori è prevista la carcerazione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-06-2008]

http://it.fotolia.com/partner/200460633

Non è una novità che, in osservanza del diritto alla segretezza di espressione del voto, in occasione delle ultime consultazioni elettorali siano stati varati decreti ad hoc per stroncare sul nascere il fiorente mercato dei voti, proibendo tassativamente agli elettori di portare in cabina elettorale il proprio telefono cellulare.

Molti si sono interrogati sulla validità effettiva degli stessi decreti, dal momento che i presidenti degli uffici elettorali di sezione, deputati alla custodia dei telefonini durante l'esercizio del diritto di voto, non dispongono dei mezzi atti ad appurare il verificarsi dell'infrazione.

Nell'attesa che questa pesante lacuna normativa venga colmata, è bene sapere che nella Gazzetta Ufficiale n. 128 del 3 giugno 2008 è stato convertito in legge il decreto recante "Misure urgenti volte ad assicurare la segretezza della espressione del voto nelle consultazioni elettorali e referendarie".

La legge consta di appena quattro comma e quello particolamente interessante è l'ultimo, poichè stabilisce la pena per i trasgressori: chiunque contravvenga al divieto sarà punito con l'arresto da tre a sei mesi e con l'ammenda da 300 a 1000 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

come dire: ci concentriamo sulle stronzate , per˛ le leggi serie ve le risparmiamo... :? oddio merlin non ho capito niente... :D per˛ sono sicuro che Ŕ solo leggermente erotizzante come post!
27-6-2008 14:51

Il cell estensibile Leggi tutto
10-6-2008 11:05

OT ma necessario! Leggi tutto
10-6-2008 10:24

{utente anonimo}
Fra un po' ci metteranno il metal detector fuori dai seggi e ci palperanno per benino nella speranza di arraffare grana anche da lì.Se ne fottono di specificare che il cellulare che non fa le foto non deve essere requisito (a me l'hanno preso di prepotenza), e che sta cazzo di legge è valida dal 4 aprile.Sono capaci di... Leggi tutto
10-6-2008 01:40

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La rete ha reso famosi due personaggi per certi versi simili anche se molto diversi: secondo te chi Ŕ il pi¨ grande?
Julian Assange. Prende informazioni dalle grandi aziende e dai governi e le rende pubbliche gratuitamente. ╚ stato accusato - tra le altre cose - di terrorismo.
Mark Zuckerberg. Prende informazioni e dati personali e li vende alle grandi aziende e ai governi. ╚ diventato l'uomo dell'anno.

Mostra i risultati (1895 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics