Dieci consigli per un ecommerce di successo

Prima volta da imprenditore online? Ecco dieci consigli per iniziare e avere successo, diventando un e-commerciante serio e affidabile.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-08-2008]

L'e-commerce non è la soluzione miracolo, non basta mettere on line il proprio sito e aspettare che arrivino gli acquirenti: è comprensibile, quindi, che chi si avvicina per la prima volta al commercio elettronico sia sopraffatto da una sorta di ansia da prestazione.

Cosa fare, come muoversi? Oxatis ha stilato una lista di dieci consigli, una metodologia da rispettare per far funzionare il proprio sito e avere successo.

Non servono competenze informatiche particolari, né programmi sofisticati. Basta usare pochi accorgimenti e seguire, come avviene per i negozi tradizionali, la regola fondamentale del buonsenso.

Ecco i punti principali cui è consigliabile attenersi per diventare un buon e-commerciante, serio e affidabile:

1) Vendi un prodotto adatto all'online: ricorda che su un sito Internet ci si aspetta di trovare prodotti convenienti o di nicchia che non si trovano facilmente nei negozi tradizionali.

2) Non dimenticare il marketing: un buon sito non genera del traffico automaticamente. "Per quale ragione acquistare sul tuo sito è un'opportunità da non perdere?". E' necessario promuovere il proprio sito, farlo conoscere sia su Internet (attraverso parole chiave, comparatori di prezzo e via dicendo) sia "off line" (fiere, saloni, biglietti da visita, flyers...) per generare il maggior numero di visite possibile.

3) La prima impressione è importante: un buon sito deve essere semplice, pulito e focalizzato sui contenuti. Per essere efficace un sito di e-commerce deve essere agilmente navigabile con pagine ben organizzate e prodotti descritti e illustrati in modo chiaro.

4) "Rinfresca" la vetrina: aggiornare regolarmente il proprio sito è necessario per solleticare l'interesse degli acquirenti e restare concorrenziali: aggiungi nuovi prodotti, aggiorna i prezzi, organizza delle promozioni... sii creativo e propositivo!

5) Facilita l'acquisto: il cliente non ama complicarsi la vita, tutto deve essere il più semplice e piacevole possibile, soprattutto il momento dell'acquisto per non far desistere il cliente. I "must" sono: creare un conto cliente semplificato, memorizzare i dati personali dei clienti in modo che non debbano inserirli ogni volta e proporre diverse soluzioni di spedizione e modalità di pagamento.

6) Verifica tutto prima di partire: provare e far provare il proprio sito prima della messa online è fondamentale. Fare dei test di acquisto, assicurarsi che ogni link sia attivo, verificare che le descrizioni, le condizioni d'acquisto e di spedizione siano chiare.

7) Rassicura il cliente pubblicando le condizioni generali di vendita e le coordinate telefoniche e l'indirizzo fisico per contattarti. Il rapporto con il venditore è essenziale per il cliente: sapere che, se necessario, può contattarti lo rassicura.

8) Cura la reputazione. Le reputazioni su Internet si creano e si distruggono rapidamente: pochi clienti scontenti possono arrecare molti danni. Attento ai forum. Ricorda di rispettare i termini degli annunci e pubblica le testimonianze dei clienti soddisfatti.

9) Concentrati sul target di riferimento. Concentrati sul tuo business, differenziati e resta un esperto della tua nicchia di mercato. Su Internet non c?è limite al numero di persone che potrai raggiungere.

10) Cura i tuoi clienti. Un cliente è un contatto con cui hai l'opportunità di scambiare informazioni per capire i suoi bisogni e perfezionare il tuo posizionamento con l'obiettivo di vendere di più e meglio. Se non curi i tuoi clienti qualcuno lo farà per te... ovvero i concorrenti.

Infine, come per qualsiasi altra attività, anche per il commercio online è importante essere curiosi, pieni di inventiva e ostinati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Confessa. Hai mai acquistato un farmaco online?
Assolutamente no, č un reato.
Fossi matto! E' un rischio per la salute.
Non si dovrebbe... ma lo ammetto, qualche volta č successo.
Lo faccio abitualmente anche se č contro la legge o pericoloso.

Mostra i risultati (3509 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics