Il telefonino vecchio? Si ricicla!

La vita media di un cellulare in Europa è di un anno e mezzo: quelli vecchi di solito vanno a inquinare l'ambiente. Ecco un'iniziativa per evitare che questo avvenga.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-08-2008]

Foto via <A HREF=http://it.fotolia.com/partner/20.

Sono già più di mille i cellulari raccolti nell'ambito di una speciale iniziativa per il riciclo e il recupero di telefonini usati. Alla fiera di Rimini infatti, in programma in questi giorni fino al 30 agosto, è possibile consegnare il proprio vecchio cellulare con la certezza che non andrà a inquinare l'ambiente.

La campagna è stata lanciata dal Banco Informatico Tecnologico e Biomedico (BITeB), una onlus specializzata nel campo del recupero e ricondizionamento di Pc usati, che in occasione della manifestazione riminese ha avviato la raccolta di cellulari usati.

Già da lunedì è infatti possibile donare i propri vecchi apparecchi (anche non funzionanti), consegnandoli allo stand del BITeB oppure lasciandolo in uno dei contenitori presenti all'entrata e nell'area fieristica.

Grazie a un accordo con Eco-sol, azienda belga che recupera cellulari dismessi, il Banco riceverà un contributo economico per ogni pezzo raccolto, mentre i vecchi telefonini da semplice rifiuto a rilevante impatto ambientale si trasformeranno in risorsa, grazie al recupero dei loro materiali.

"La nostra iniziativa è molto di più di uno strumento di fund raising", ha dichiarato a Zeus News il presidente del BITeB Stefano Sala; "è una grande campagna di sensibilizzazione rivolta ai cittadini, chiamati a fare la loro parte nella lotta allo spreco tecnologico e nella difesa dell'ambiente: i telefonini raccolti, infatti, saranno trasformati in materie secondarie da riutilizzare nel sistema produttivo".

Oggi la vita media di un cellulare in Europa è di un anno e mezzo. In Europa, su 100 milioni di cellulari non utilizzati, solo 2,5 milioni sono avviati al riciclaggio.

La stragrande maggioranza diventa rifiuto di difficile smaltimento, dal momento che alcuni componenti utilizzati per la costruzione dei cellulari sono dannosi per l'ambiente, come i metalli pesanti e in particolare il piombo, il mercurio, il cadmio, il cromo e le plastiche di vario genere, spesso trattate con ritardanti di fiamma bromurati.

Il problema è particolarmente grave in Italia, dove la raccolta differenziata dell'usato è ancora marginale, nonostante il nostro Paese sia ai vertici mondiali per diffusione di cellulari, con 1,34 apparecchi per abitante.

La raccolta proseguirà anche dopo il Meeting in modo continuativo, anche se con una diversa formula "a distanza": per dare il proprio contributo, basterà registrarsi sul sito del BITeB per ricevere a domicilio una speciale busta preaffrancata, con la quale si potrà spedire il proprio vecchio telefonino attraverso le normali cassette postali.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Vendere lo smartphone su eBay con Instant Selling, un gioco da ragazzi
Il robot che ricicla 200 iPhone all'ora per estrarne oro, argento e platino

Commenti all'articolo (4)

bè faccio notare che spesso si usa anche darlo indietro al negoziante, venderlo su ebay, per cui non è che finiscono tutti nel fosso sotto casa.. magari quelli rotti si, ma su ebay passa di tutto di più. la gente vende anche a pezzi (solo LCD, solo la batteria,ecc)! ricordo anche un periodo (era circa il 2000) dove si poteva dare il... Leggi tutto
30-8-2008 12:28

Ecco, così poi uno può trovare su eBay un cell con tutti i numeri riservati di Buckingam Palace... Leggi tutto
29-8-2008 11:42

Ciao, da alcuni anni è attiva "donaphone" a Milano e altre province di Lombardia e Piemonte. Considero un punto a suo favore è che lo smontaggio viene fatto da una cooperativa sociale italiana anzichè da aziende estere, e che parte del ricavato serva a finanziare progetti di utilità sociale. Comunque, qualsiasi iniziativa che... Leggi tutto
29-8-2008 00:27

L'iniziativa è possibile trovarla anche in altre fiere, come quella di Arezzo ad esempio
28-8-2008 14:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'uomo presto ritornerà sulla Luna, ci si prepara all'esplorazione umana di Marte, la stazione spaziale internazionale sta per essere completata. Cosa pensi degli elevati costi che tale tipo di ricerca comporta?
La natura umana ci spinge a conoscere ed esplorare. Non ci sono costi troppo alti quando questi sono gli obiettivi.
L'esplorazione spaziale (come ogni altra forma di ricerca scientifica) ha i suoi costi, ma le ricadute tecnologiche e quindi i benefici di tali investimenti possono essere enormi.
Può certamente essere interessante sapere se qualche millennio fa c'erano forme di vita unicellulare su Marte, ma la Terra e i suoi abitanti hanno problemi ben più seri che necessitano di tutta l'attenzione e i fondi possibili.
Secondo me non siamo neanche stati sulla Luna, quindi...

Mostra i risultati (3855 voti)
Febbraio 2020
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Tutti gli Arretrati


web metrics