In prova: Kaspersky Internet Security 2009

La suite previene le infezioni da virus, malware e spam senza pesare sulle risorse hardware.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-09-2008]

Kaspersky Internet Security

Probabilmente con i vari software dedicati possono essere contenuti e magari anche eliminati gli innumerevoli pericoli a cui è esposto chi faccia un uso intensivo della rete; tuttavia è innegabile la comodità di un programma che racchiude in sé le varie utilità di contrasto agli abitanti più maligni e aggressivi che tentano di impadronirsi del nostro Pc o di danneggiarne irreparabilmente gli archivi, li stoppa o li distrugge prima che si installino e provvede ad aggiornarsi in modo automatico e trasparente.

Offre perciò una protezione pressoché totale l'ultima creazione di Kaspersky, quell'Internet Security 2009 che integra e ottimizza i diversi interventi a difesa della nostra incolumità informatica; per una protezione totale prevede infatti l'installazione di un efficacissimo firewall, di un filtro antispam per la posta elettronica e, ovviamente, un antivirus ben noto per la sua efficacia e sempre tra i primissimi nei test di efficacia per la scoperta e l'eliminazione anche di virus di cui ancora non siano conosciute le impronte.

In effetti la nuova suite di Kaspersky ha inaugurato un nuovo sistema di controllo, quell'Host Intrusion Prevention che controlla i programmi durante la loro esecuzione e gli assegna i diritti relativi a seconda del livello di pericolosità che rileva, compresi i client di posta elettonica e chat.

Perciò i programmi giudicati "sicuri" saranno completamente eseguiti mentre quelli più a rischio godranno di una sorveglianza speciale e si vedranno eventualmente ridotte le possibilità di esecuzione. Per ottenere questi risultati, la suite si appoggia alla firma digitale dei programmi nonché a un elenco via via aggiornato di software giudicato sicuro dal produttore e dal comportamento del software stesso durante l'esecuzione.

Il controllo preventivo opera in modo assai vario ed efficace e perciò spesso assai difficile da aggirare o neutralizzare. Oltre a quanto detto, vengono analizzate e corrette le vulnerabilità di Intenet Explorer e disattivati i link di siti noti per il malware che contengono.

Anche gli indirizzi di siti sospettati di phishing vengono tenuti sotto controllo e all'occorrenza vengono disattivati. E' installata una protezione automatica contro tutti i tipi conosciuti di keylogger, oltre a tante altre migliorie.

Completa le varie possibilità di controllo un modulo di "controllo parentale" per vietare attività particolari sul Pc o l'accesso a determinati siti; ma, fatto estremamente importante, tutti questi cancelli non interferiscono che in misura irrisoria sulle performance dell'hardware.

La suite viene rilasciata con licenza d'uso valida per un anno e ne è permessa l'installazione su tre computer diversi; in caso di disinstallazione e successivo riutilizzo, ovviamente la data di inizio validità è quella di prima installazione.

KASPERSKY INTERNET SECURITY 2009
Prezzo Euro 59,95 (Iva inclusa)
Funzionalità 4.5
Documentazione e facilità d'uso 4.5
Condizioni Commerciali 3
Giudizio Globale 4

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

quanta memoria porta via? Con 412M ram possibile utilizzarlo?
2-9-2008 00:07

"In prova" si riferisce al fatto che abbiamo eseguito un test del software, anziche' parlarne senza averlo "provato". Sul sito di Kaspersky comunque disponibile una versione di prova di Internet Security 2009 valida 30 giorni:
1-9-2008 15:17

{Mauro}
in prova... ma dov' la versione di prova? Leggi tutto
1-9-2008 13:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia secondo te pi corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta pi essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualit il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (4581 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics