Il malware del futuro colpirà i telefonini

Le maggiori minacce del 2009 colpiranno smartphone e cellulari grazie alle numerose falle nei software.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-10-2008]

"I criminali vanno dove ci sono i soldi" e l'uso sempre maggiore di dispositivi mobili per gestire i propri conti online li attira ora più che mai.

Secondo un rapporto sulle minacce emergenti realizzato da Georgia Tech Information Security, l'anno prossimo assisteremo a una crescita delle botnet che prenderanno di mira i telefonini.

La disponibilità di connessioni a banda larga sui dispositivi mobili, la presenza di browser con falle note e diffuse e l'installazione di applicazioni di terze parti insicure spalancheranno la porta al malware sui cellulari, con grande gioia dei produttori di antivirus.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Si avete ragione, pensate che un mio amico aveva un virus nel cellulare umts che ogni settimana gli scalava 5 centesimi. Ha scaricato un antivirus beta e li ha eliminati sul telefonino. Oramai questi virus entrano in tutti gli apparecchi che si possono collegare ad internet. Speriamo che tutte le case di antivirus sviluppino ottimi... Leggi tutto
3-11-2008 18:25

Sempre meno telefonini e sempre più computer.... quindi sempre più soggetti alle stesse falle, agli stessi attacchi ora "normali" sui pc. Con una importante differenza a mio avviso...una diversa e ridotta percezione del pericolo per ora. Chi più chi meno, tutti sanno di dover avere un antivirus sul pc, di dover fare attenzione... Leggi tutto
28-10-2008 21:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A inizio millennio per lavorare nella new economy bisognava trasferirsi nelle grandi città, soprattutto Milano. Oggi la banda larga si è diffusa, ci sono nuove piattaforme di collaborazione ed è cambiato l'approccio al lavoro. Alla luce di questo...
Abito in una grande città e qui rimarrò.
Abito in una grande città ma sto valutando di trasferirmi in provincia.
Abito in provincia e non mi sposterò di certo.
Abito in provincia ma sto valutando di trasferirmi in una grande città.
Abitavo in una grande città ma mi sono trasferito in provincia.
Abitavo in provincia ma mi sono trasferito in una grande città.
Città o provincia non fa grande differenza, ma mi sono trasferito (o sto valutando di trasferirmi) all'estero.

Mostra i risultati (1477 voti)
Ottobre 2019
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
Tutti gli Arretrati


web metrics